Non fai solo una fotografia con una macchina fotografica. Tu metti nella fotografia tutte le immagini che hai visto, i libri che hai letto, la musica che hai sentito, e le persone che hai amato”. (Ansel Adams)

Ansel Adams coglie in pieno l’obiettivo della mostra fotografica AmareMurgia, un progetto che raccoglie in sé l’essenza intrinseca di sei fotoamatori che hanno colto l’attimo attraverso un click. Fotografia, foto-grafia, significa scrivere con la luce. La fotografia, conferisce una specie di immortalità, una preminenza della vita reale.

Da un’idea di Franco Dipasquale nasce “aMareMurgia”, un progetto realizzato dall’Associazione ComunicÆtica MadeinMurgia.org con il patrocinio dell’assessorato alla cultura del Comune di Corato.

Sei fotoamatori di diverse località  unite dalla passione della fotografia e amore per il proprio territorio in “aMareMurgia” I edizione 2015, nel chiostro del Comune esporranno le loro opere. Un racconto fatto di immagini che parte dal cuore della Murgia fino ad arrivare alle coste dell’Adriatico.

L’inaugurazione è prevista per il 20 luglio alle 19.00 L’esposizione sarà visitabile fino al 30 luglio negli orari di apertura del Palazzo di Città.

«Leitmotiv dell’evento – dicono gli organizzatori – è la passione per la fotografia messa al servizio del territorio per esaltarlo e renderlo fruibile ai visitatori. Più che un reportage l’esposizione è un contenitore di emozioni che prendono vita e si alternano nelle varie immagini che si susseguono».

I protagonisti della mostra sono: Amendolara Piero e Spezzacatene Vito di Gravina in Puglia, Carlucci Giuseppe di Ruvo di Puglia, Clemente Giuseppe e Patruno Maria di Molfetta, Depalma Vincenzo di Giovinazzo, Rana Giuseppe di Bisceglie.

Ingresso libero

www.madeinmurgia.org

info@madeinmurgia.org

 

MadeinMurgia | Staff

Di MadeinMurgia | Staff

Lo staff Web MADEINMURGIA.ORG è costantemente impegnato nell'aggiornamento dei principali canali della testata.