Categorie
Eventi In Cucina con MadeinMurgia Luoghi da Visitare

Matera, al via evento “RiciclainMurgia 2015”

L’Associazione ComunicÆtica Madeinmurgia.org di Puglia e Basilicata organizza nell’ambito dell’evento “Ricicla in Murgia”, cena info-formativa “AVANZI” che si terrà a Matera presso il ristorante San Biagio alle ore 20.00 in collaborazione con Legambiente Onlus, AICA, Slow Food Matera e patrocinata dalla Fondazione Matera Capitale della Cultura 2019 e Comune di Matera.

Ricicla in Murgia è un progetto che ha come obiettivo la disseminazione informativa sulla differenziata e riuso. Il progetto che ha durata un anno avvierà la prima azione accreditata SERR  da Legambiente Onlus  per la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti che si svolge dal 22 al 29 novembre a livello Internazionale.

Motivazione:

Qualsiasi azione umana è legata alla produzione di rifiuti, il cui impatto ambientale, oggi è decisamente preoccupante. Scarto e rifiuto sono sinonimi di inquinamento e degrado ambientale. In un momento storico in cui la salute del pianeta vacilla è necessario assumere comportamenti etici e responsabili nei confronti del nostro ecosistema. In tempi di forte crisi economica il riciclo di vecchi oggetti è anche diventato una  necessità per le famiglie ma siamo convinti che il tema del riciclo creativo possa essere una vera opportunità non solo per il risparmio ma anche come occasione per esplorare nuovi stimoli di creatività e fantasia.

Inoltre una caratteristica della cucina casalinga di un tempo, soprattutto di quella contadina e del dopoguerra, era la capacità di riutilizzare gli avanzi di pranzi e cene, il cibo rimasto, per creare saporite e prelibate pietanze. In quelle condizioni ed a quel tempo l’imperativo era non sprecare nulla. Si tratta di una cucina povera, semplice, capace di sfruttare gli “scarti” del pasto, grazie all’aggiunta di qualche ingrediente facilmente reperibile, con l’ausilio di sfiziosi condimenti e maestria nel cucinarli. E pertanto tenendo conto delle enormi possibilità che può offrire una corretta informazione e scelta di vita fondata sulla riduzione dei rifiuti nel riuso abbiamo pensato di creare per la settimana Internazionale due attività che si svolgeranno nella giornata del 27 novembre 2015.

Programma:

Laboratorio “Art-appart”: da materiale di uso domestico alla realizzazione di articoli da design.

Dalle ore 17.30 alle 20.00 “L’Art-Appart”  laboratorio sul riuso di materiale destinato alla differenziata di uso domestico (barattoli in latta, bottiglie in vetro e plastica).  Verrà dimostrato come con materiali usa e getta e semplici strumenti reperibili nelle proprie abitazioni è possibile, con creatività, realizzare oggetti di design, originali e commerciabili.  Il laboratorio è destinato ad utenti dai 16 anni in poi. Si svolgerà presso la sede Unibastore Place in piazza Giacomo Matteotti, 3 a Matera.

Alle ore 20.00 “Avanzi” presso il ristorante San Biagio.  “Il cibo non si spreca” questa è la filosofia dei nostri nonni i quali in cucina utilizzavano anche scarti di alimenti che oggi vengono gettati senza essere a conoscenza delle loro proprietà nutraceutiche ed organolettiche. Oggi gli scarti combinati con altri ingredienti possono dar vita a pietanze di alta cucina succulenti e nutrienti a basso costo e prevenendo l’accumulo sconsiderato dell’umido. Verranno altresì illustrate tecniche di conservazione degli alimenti.

Vini della Cantina Fiore di Gravina in Puglia.

Analisi sensoriale e degustazione a cura della dott.ssa Cristina Maldera

Il tutto sarà descritto dal prof. Franceso Linzalone fiduciario Slow Food Matera.

Per info e prenotazione: 3200588772

Ufficio stampa:

dott.ssa Maria Bruno

 

 

 

Maria Caserta

Di Maria Caserta

Laureata in Scienze della formazione primaria presso Università degli Studi della Basilicata, insegnante di scuola primaria, redattrice presso la testata PassalaParola.net, presidente dell'associazione MadeinMurgia.org by Comunicaetica, editore madeinmurgia.org, Event planner ed esperta in tutela dell'ambiente e agrifood. Project manager di diversi progetti regionali, locali e nazionali.