Categorie
Eventi

Bari, esposizione de “Il Mantello di Murat”

Comunicato stampa:

Domenica 20 dicembre torna a Bari re Gioacchino Murat col mantello di seta che donò a mons. De Gemmis, Vescovo di Altamura nel 1799, per aver benedetto l’Albero della Libertà. Il prezioso cimelio, conservato gelosamente dal Capitolo Cattedrale di Altamura per 200 anni e ora studiato e restaurato a cura del Club Federiciano di Altamura, sarà esposto in via Principe Amedeo n. 13, angolo via Melo,  nella sede della Fineco Bank che inaugura il suo negozio nel centro di Bari. Il Mantello di Murat sarà circondato e arricchito da una mostra d’arte moderna di dieci artisti pugliesi (Annamaria di Terlizzi, Marina Leo, Tonino Losito, Ferruccio Magaraggia, Armando Mele, Gennaro Picinni, Michele Roccotelli, Paolo Sciancalepore, Antonio Sette, Lino Sivilli) che si sono liberamente ispirati al mantello, a Murat, al periodo storico, e a Bari di cui Murat pose la prima pietra nel 1813. La Direzione Artistica della mostra è di Michele Agostinelli; il catalogo è a cura di Bianca Tragni che, domenica 20 alle ore 18, parlerà su “Murat e Bari”, in occasione del’inaugurazione della mostra nel Fineco Center di via Principe Amedeo.

 

 

Maria Caserta

Di Maria Caserta

Laureata in Scienze della formazione primaria presso Università degli Studi della Basilicata, insegnante di scuola primaria, redattrice presso la testata PassalaParola.net, presidente dell'associazione MadeinMurgia.org by Comunicaetica, editore madeinmurgia.org, Event planner ed esperta in tutela dell'ambiente e agrifood. Project manager di diversi progetti regionali, locali e nazionali.