Categorie
Eventi

L’indelebile Shoah

La lingua ebraica ci suggerisce il termine “Shoah” per indicare una “catastrofe”. La storia ci insegna, inoltre, che la peggiore delle calamità è avvenuta a metà del XX secolo: si tratta del genocidio perpetrato dalla Germania nazista e dai suoi alleati nei confronti degli ebrei d’Europa e, per estensione, lo sterminio nazista verso tutte le categorie ritenute “indesiderabili”.

Un periodo storico che non passa inosservato ancora oggi, nel 2016, e che non ha smesso di sensibilizzare la popolazione mondiale: infatti, la data del 27 Gennaio è stata impressa virtualmente su tutti i calendari come “la giornata della memoria”.

Sia le istituzioni, che le editorie e molte altre realtà cercano di diffondere ai più piccoli e agli adulti il ricordo dello sterminio, difficile da dimenticare, tramite eventi o manifestazioni.

La città di Altamura non manca all’appello: l’associazione “Donne In” propone la proiezione del documentario, intitolato “La fuga degli angeli”, di Mark Jonathan Harris sulle storie del Kinderstransport, vincitore del Premio Oscar nel 2000. L’evento si terrà Mercoledì 27 alle ore 18:30 presso il Cinema grande.

“Quando non si riesce a dimenticare, si prova a perdonare” – Primo Levi, “Se questo è un uomo”

Maria Bruno

Di Maria Bruno

Ha studiato presso Università degli Studi di Bari, redattrice presso la testata online PassalaParola.net, La Nuova Murgia e Fortis Murgia; responsabile della testata MadeinMurgia.org