Categorie
News

“Amabili confini”, le famiglie di Matera si raccontano

Tra i numerosi appuntamenti in agenda di Matera 2019 da non perdere è il progetto “Amabili confini”, promosso dall’Associazione culturale senza scopo di lucro “Gigli e Gigliastri”.
Il progetto sociale, nato dall’idea di Francesco Mongiello, vuole restituire a nuova vita le periferie della città di Matera. Protagoniste dei sette appuntamenti (dal 4 maggio al 17 giugno) saranno le famiglie che racconteranno la propria storia e porteranno testimonianze legati al passato. Parte integrante di questo percorso saranno sette prestigiosi scrittori italiani che, uno per settimana, incontreranno a Matera queste famiglie e gli abitanti dei loro quartieri, diventeranno “curatori” dei testi e presenteranno i propri ultimi lavori.
Il progetto ha già ottenuto il riconoscimento dalla Fondazione Matera2019, oltre ad aver raccolto l’entusiastica adesione degli scrittori e il sostegno economico di alcuni imprenditori materani.
Mercoledì 17 febbraio, alle ore 10.00, negli uffici della Fondazione Sassi a Matera, in via San Giovanni Vecchio (a pochi metri da Casa Cava), si terrà un incontro di presentazione di “Amabili confini” aperto a tutti coloro che volessero seguire gli appuntamenti. Basandosi il progetto esclusivamente sul contributo dei privati, nel corso della conferenza stampa sarà anche annunciata la raccolta di ulteriori fondi – attraverso una piattaforma informatica – necessari al suo svolgimento.

Pasqua Disabato

Di Pasqua Disabato

Laureata in Lettere e filosofia presso l'Università degli studi di Bari. Redattrice presso il giornale In città.