Parte oggi ad Altamura la seconda edizione dell’Expo Food organizzata dalla Dimarno Group, la manifestazione delle buone e sane pratiche alimentari che si concluderà il 2 marzo.
Nei tre giorni, dalle ore 10 alle 19, nell’auditorium dell’azienda promotrice (via Vecchia Buoncammino 252) saranno allestite le “Isole del Gusto”, nelle quali i visitatori avranno la possibilità di assistere a dimostrazioni e degustare i prodotti delle aziende partner della Dimarno Group (Sammontana, Surgital, Aviko, Glaxi Pane, Molino Pasini, Gruppo Montebianco, CSM Bakery Solutions, Agrimontana, Debic, Bussy, Ice Wer, Gourmand, Cib-Salumi San Giorgio, San Giorgio Dolce e Salato).
Nell’aula “Domenico Dimarno” saranno organizzati diversi percorsi formativi che vedranno protagonisti professionisti del settore come Giusy Verni, cake designer concorrente de ‘Il più grande pasticcere’ (il talent show di RAI 2 sull’alta pasticceria) e Michele D’Agostino, docente e presidente dell’Unione Cuochi Regione Puglia, vice rettore per il Sud Italia Ordine professionale Maestri di Cucina ed Executive chef FIC.
Per il 1 marzo il programma prevede un interessante seminario sulla “Sicurezza alimentare e stili di vita. Come valorizzare prodotti, strumenti e servizi della ristorazione, panificazione, pasticceria e gelateria, per migliorare i comportamenti alimentari” al quale parteciperanno accademici ed esperti del settore. Dopo i saluti dei vertici della Dimarno Group, l’incontro – moderato dal prof. Michele Ferrulli – prevede due importanti interventi: Marilia Tantillo del Dipartimento di medicina veterinaria di Bari e direttrice della Scuola di specializzazione “Ispezione Alimenti e Igiene del Latte”, la quale affronterà il tema della “Sicurezza degli alimenti”; Loreto Gesualdo, ordinario di Nefrologia Policlinico di Bari e presidente della Scuola di Medicina dell’Università di Bari, che relazionerà su “Alimentazione mediterranea e stili di vita”.12715605_564049867088886_4668102838659281955_n
Per partecipare ad Expo Food bisogna scaricare direttamente i biglietti dal sito dell’azienda: www.dimarnogroup.it.
L’ingresso è libero.

Pasqua Disabato

Di Pasqua Disabato

Laureata in Lettere e filosofia presso l'Università degli studi di Bari. Redattrice presso il giornale In città.