Categorie
News

Consiglio sanitario regionale: via libera alla proposta di legge

Ieri 16 marzo il Consiglio regionale della Puglia all’unanimità ha dato il via libera alla proposta di legge che prevede la nascita del Consiglio sanitario regionale (Csr).

L’organismo tecnico sanitario risponde, come ha spiegato in Aula il Presidente della giunta regionale pugliese, Michele Emiliano, a quanto previsto dal programma di governo in tema di partecipazione. La finalità principale è quella di coinvolgere le professionalità del servizio sanitario regionale nei processi di riforma in materia di tutela della salute, attraverso un organismo tecnico consultivo della Giunta e del Consiglio. Anche i cittadini, in qualità di fruitori del servizio, saranno interlocutori nelle procedure decisionali al fine di contribuire ad assicurare scelte responsabili e consapevoli di promozione e tutela della salute.

Il Csr è composto dall’Ufficio di presidenza e dall’assemblea, dura tre anni ed i relativi oneri finanziari sono a carico dei rispettivi ordini e collegi professionali. E’ presieduto dall’assessore regionale alla Sanità, affiancato dal vice presidente vicario, nella persona del presidente dell’Ordine dei Medici.

“Il Consiglio sanitario regionale renderà inutili i pellegrinaggi negli uffici delle Asl o della Regione Puglia, perché tutto potrà essere spiegato in riunioni pubbliche, verbalizzate, nelle quali coloro che hanno competenze ed esperienze potranno dare i loro consigli con la certezza di essere ascoltati e di avere delle risposte”, ha commentato Michele Emiliano.

Redazione

Di Redazione

La testata online www.madeinmurgia.org nasce nel 2015, iscritta al Tribunale di Matera con n. 4/2015. Si occupa di promozione del Made in Sud in ogni ambito.