Il sindaco Giacinto Forte fa saper che è stato modificato il “Regolamento comunale matrimoni civili”: da oggi, infatti, il rito potrà essere svolto in strutture e siti di particolare interesse storico, culturale, ambientale o turistico.

La modifica al “Regolamento comunale matrimoni civili” disciplina, in modo organico, la celebrazione dei matrimoni civili, sia nella Casa Comunale che nelle sedi diverse che all’uopo dovranno essere individuate.

Il provvedimento risponde alle richieste sempre più frequenti di nubendi che manifestano all’Ufficiale di Stato Civile il desiderio di svolgere il rito in un contesto che, pur mantenendo la sua istituzionalità, possa essere massimamente piacevole o collocato in un contesto naturale.

L’Amministrazione Comunale ha ritenuto, quindi, che la celebrazione di matrimoni con rito civile all’interno di strutture e siti di particolare interesse storico, culturale, ambientale o turistico posti a disposizione, anche da soggetti privati, può costituire un importante e concreto stimolo per la promozione turistica della città, nonché impulso per le attività produttive e commerciali, in quanto le aziende che operano nei settori della ristorazione godrebbero di una importante occasione di sviluppo per promuovere l’economia del settore e del relativo indotto.

Redazione

Di Redazione

La testata online www.madeinmurgia.org nasce nel 2015, iscritta al Tribunale di Matera con n. 4/2015. Si occupa di promozione del Made in Sud in ogni ambito.