Categorie
Rassegna Stampa

Start per le conferenze federiciane

È partito ieri, 17 Aprile, il ciclo di conferenze inserite nel programma culturale di Federicus – Festa medievale.

In mattinata il Museo archeologico di Altamura è stato il teatro di “Le gemme di Federico tra forme, colori e superstizione”, curata dal Polo Museale della Puglia e dall’ABMC (Archivio Biblioteca Museo Civico). Dopo l’introduzione della dott.ssa Elena Saponaro, direttrice del Museo Archeologico di Altamura, hanno relazionato il dott. Pietro Cosentino, gemmologo, e i fratelli Nicola e Antonio Moramarco, maestri orafi che hanno realizzato la riproduzione della Corona Ferrea, che sarà indossata dall’imperatore durante i tre giorni di festa ma, che intanto è esposta nella mostra “Le gemme di Federico”, aperta nei locali del Museo fino al 25 aprile.

Nel tardo pomeriggio, è stata la volta della conferenza curata dal CUT (Centro Ufologico di Taranto) su “Superstizione e scienza popolare”. Sono intervenuti Eugenio Palese, Franco Pavone e Antonello Vozza, tutti ufologi del CUT, introdotti dalla prof.ssa Vita Palmiotta. La conferenza è stata moderata dalla dott.ssa Maria Bruno (redattrice Fortis Murgia News).

Oggi, alle 19.00, all’interno della sala “T. Fiore” presso la sede del GAL “Terre di Murgia”  è prevista la conferenza “Il bestiario di pietra – Simboli e simbologia sulla Cattedrale di Altamura”. Introduce don Nunzio Falcicchio (direttore dell’Ufficio Beni Culturali della Diocesi), relaziona il prof. Giuseppe Pupillo (docente, apprezzato storico locale), modera il prof. Luigi Mininni (direttore responsabile di Fortis Murgia News).

Redazione

Di Redazione

La testata online www.madeinmurgia.org nasce nel 2015, iscritta al Tribunale di Matera con n. 4/2015. Si occupa di promozione del Made in Sud in ogni ambito.