Categorie
News

Bari: piazza Libertà sommersa da postini in sciopero contro la privatizzazione del Governo

Questa mattina in piazza Libertà, a Bari, circa duemila postini provenienti da tutta la Puglia si sono radunati, scioperando e battendosi contro la privatizzazione del Governo.

In coro, gridavano unanime: “No alla privatizzazione. Diventeremo una società che svolge una funziona pubblica ma interamente in mano ai privati. Il Governo deve ritirare il decreto”.

Durante lo sciopero, a livello nazionale, è intervenuto anche il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano che si è schierandosi con i manifestanti ha affermato “non bisogna privatizzare”.

I sindacati protestano contro un progetto che, secondo loro, farà recuperare solo pochi miliardi di euro, una quantità insignificante rispetto al debito pubblico, mentre il ruolo sociale svolto da Poste Italiane sull’intero territorio viene sottovalutato.

Nonostante abbiano in tutti i modi cercato di boicottare la manifestazione, in Italia c’è stata un’adesione dell’85%.

Redazione

Di Redazione

La testata online www.madeinmurgia.org nasce nel 2015, iscritta al Tribunale di Matera con n. 4/2015. Si occupa di promozione del Made in Sud in ogni ambito.