L’agriturismo Madonna dell’Assunta un contenitore culturale

“Andar per Masserie Didattiche nel Parco” è una grande attrattiva per gente di ogni età.

Il primo Settembre 2018 presso l’agriturismo Madonna dell’Assunta una serie di attività interessanti hanno attratto un numero importante di partecipanti, in particolar modo famiglie, gruppi formati da giovani e meno giovani.

L’evento iniziato alle ore 18.00 come da programma, ha previsto: un laboratorio di cucina tipica contadina, nello specifico, si è parlato dell’impiego delle mandorle e di come venivano utilizzate nelle antiche ricette tramandate; “Rinvasiamo: l’arte del trapianto in vaso” un laboratorio che ha il fine di informare su come effettuare un trapianto botanico, inoltre, sensibilizzare i partecipanti riguardo a problemi che conseguono a causa delle deforestazioni che minano il nostro territorio, un progetto a cura della masseria Osmet di Bisceglie.

Continuando il giro per la masseria, che offre squarci paesaggistici suggestivi, allestito in uno spiazzo si trova un potente telescopio gestito da autorevoli rappresentanti della Società Astronomica Pugliese, dell’Osservatorio Astronomico Comunale di Acquaviva delle Fonti e dell’Osservatorio Astronomico della Murgia, i quali curano i laboratori di “Osservazione e proiezione del Sole”, proseguendo in tarda serata con l’osservazione del cielo stellato alla caccia di pianeti come Giove, Saturno e la Luna, il tutto arricchito da una conferenza “Alla scoperta dei grandi segreti delle stelle e del Sole”. “La caccia al tesoro in Masseria” è un laboratorio dedicato completamente ai bambini dove parte dello staff e il signor Massimiliano, sono riusciti a entusiasmare i più giovani lasciandoli liberi di esplorare il luogo, alla ricerca dei premi nascosti sotto la supervisione dello staff ovviamente.

Oltre ai laboratori, all’interno del lungo cortile che fiancheggia l’antica costruzione sono stati allestiti banchetti di svariate attività artigianali della zona, che offrono prodotti di qualità controllata e certificata, un’ottima occasione per gli amanti del mangiar sano.

All’interno della masseria vi è una sala in cui di solito viene adibita per ospitare i clienti dell’agriturismo, lì è stato possibile degustare le prelibatezze della cucina contadina, dalle pettole alla pecora alla “rzzaul”, una cucina sana e prelibata. A fine serata, le persone sembrano tutte in pace e dopo aver beneficiato del ricco programma, ancora un’altra attrattiva, la perfomance live della “Jailhouse Band” di Altamura.

Per maggiori informazioni potete cliccare sul link https://www.facebook.com/AgriturismoMadonnaDellassunta/

 

Scritto da Michele Santarcangelo