Categorie
Ambiente & Territorio Cinema Luoghi da Visitare

Gravina cinematografica: Riccardo Scamarcio per il film “Il ladro di giorni”

Scamarcio a Gravina in Puglia per le riprese de «Il ladro di giorni»

Sono iniziate a fine Agosto e che continuano in questi giorni in Puglia, precisamente a Gravina in Puglia (Ba), le riprese del film “Il ladro di giorni” di Guido Lombardi, con Riccardo Scamarcio, Massimo Popolizio e il piccolo Augusto Zazzaro.

Un road movie partito da Trento (Riva del Garda) e sceso verso il Cilento (Marina di Camerota) per terminare in Puglia (Bari-Gravina), film prodotto da Indigo Film e Bronx Film di Gaetano di Vaio.

Il film è l’adattamento della storia omonima che ha ricevuto nel 2007 il “Premio Solinas – Storie per il cinema”, ora prodotta da Nicola Giuliano, Francesca Cima e Carlotta Calori per Indigo e dalla Bronx col sostegno di Film Commission Regione Campania, Apulia Film Commission e il supporto di Trentino Film Commission.

E’ la storia di papà che ritrova suo figlio, nel desiderio di recuperare il tempo perduto: Salvo (Augusto Zazzaro) ha circa 5 anni quando suo padre Vincenzo (Riccardo Scamarcio) scompare, portato via da due carabinieri. Alcuni anni dopo, una volta uscito di prigione, Vincenzo torna a riprendersi il ragazzo nel frattempo in Trentino dagli zii, dove conduce una perfetta vita borghese. Padre e figlio quasi non si riconoscono, e, come due estranei, si mettono in macchina verso il Sud d’Italia, dove Vincenzo ha una missione da compiere, trovare l’uomo che lo ha fatto condannare rovinandogli la vita. Sarà il tempo del viaggio a far recuperare ad entrambi verità e affetti.

In allegato le foto diffuse durante l’odierna giornata dai canali del Comune di Gravina in Puglia: