“Nel corso degli ultimi anni, la città di Irsina ha fatto passi da gigante nella promozione turistica territoriale, ritagliandosi un ruolo di primissimo piano nel panorama regionale e interregionale. L’Amministrazione Morea, infatti, sta valorizzando al meglio l’incredibile ricchezza del centro storico irsinese che vanta tesori incredibili: la Cattedrale con la Statua di S. Eufemia di Andrea Mantegna, la Cripta trecentesca della Chiesa di San Francesco, gli acquedotti sotterranei (bottini) e tanto tanto altro, in un meraviglioso dedalo di slarghi e stradine che, insieme alle porte di ingresso ed alla cinta muraria da cui si ammira un panorama incredibile, rende unica la cittadina montepelosana”.

È quanto si legge in una nota del Comune di Irsina.

Città nel cui centro storico hanno deciso di vivere ed investire decine di famiglie straniere provenienti da tante parti del mondo che rendono Irsina un meraviglioso laboratorio preso ad esempio per la rivitalizzazione dei borghi antichi.

Nel percorso di rinascita e recupero del centro storico, una data importante è rappresentata dal 1/2/2018, giorno in cui la città, unica in Provincia di Matera, è stata riconosciuta come uno dei borghi più belli d’Italia. Riconoscimento prestigioso che ha portato un notevole incremento di flussi turistici che, unito agli investimenti dei cittadini stranieri ed all’orgoglio dei residenti, sta generando ricadute estremamente positive per la città.

Nello scorso mese di agosto, poi, la consacrazione definitiva: la scelta di Irsina per la nota trasmissione Il Borgo dei Borghi, in onda su Rai3, che designerà quale dei meravigliosi borghi italiani potrà fregiarsi del prestigioso titolo. Da sabato 3 novembre a sabato 24 novembre 60 borghi in gara, in rappresentanza di tutte le Regioni italiane. Le prime tre puntate designeranno le 20 finaliste che si contenderanno il titolo. Irsina sarà protagonista della puntata in onda sabato 10 novembre.

Da diverse settimane è iniziata la corsa al voto telematico attraverso la registrazione sul portale Rai dedicato alla trasmissione con i cittadini impegnati quotidianamente (si può esprimere un voto al giorno) a sostenere la città con il proprio voto. Per la città di Irsina si tratta di un sogno. Competere con città importanti da un punto di vista turistico e culturale (Otranto, Procida, Vietri e tante altre) è un onore ed un grande privilegio. Ma la sfida è lanciata e la città è coinvolta per realizzare quel sogno: diventare il Borgo più bello d’Italia, proprio nell’anno in cui Matera sarà Capitale Europea della Cultura”.

Redazione

Di Redazione

La testata online www.madeinmurgia.org nasce nel 2015, iscritta al Tribunale di Matera con n. 4/2015. Si occupa di promozione del Made in Sud in ogni ambito.