Categorie
Ambiente & Territorio News

Matera e Cascia firmano il patto di gemellaggio

Matera e Cascia firmano il patto di gemellaggio

Nella giornata di Sabato 16 Marzo 2019, presso la sala Mandela del comune di Matera, è stato ufficialmente siglato il patto d’intesa tra Matera, Capitale Europea della Cultura per il 2019, e il comune di Cascia.

Il gemellaggio è stato annunciato direttamente dal Sindaco della Città dei Sassi, Raffaello De Ruggieri, attraverso una conferenza stampa: “Questa è una città che contiene in sé misticismi profondi e santità rivelate che pervadono la comunità. L’esempio di San Giovanni da Matera testimonia come nel Medioevo erano 4 i luoghi santi da visitare: Roma, Gerusalemme, Santiago de Compostela e San Michele sul Gargano.
Essere Capitale europea della cultura significa per noi riproporre i valori del Cristianesimo e della classicità che l’Unione europea ha cancellato. Questo gemellaggio non può che fondarsi su questi temi. E’ il messaggio forte che vogliamo lanciare ed è fatto di comunione ed energie che si trasformano in quel collante sociale che è stato riconosciuto come un fattore vincente della nostra città.”

Anche il Sindaco di Cascia, Mario De Carolis, ha manifestato il suo orgoglio, dichiarando soddisfatto: “E’ un momento molto importante per noi. Per la nostra città è il 61esimo gemellaggio di fede e di amicizia che abbiamo sottoscritto con numerosi comuni in tutto il mondo. Per noi rappresenta un orgoglio constatare come il nome di Cascia associato a quello di Santa Rita rappresenti la spiritualità e sia portatrice di messaggi di pace in tutto il pianeta. E’ stato commovente vedere l’accoglienza riservata alle reliquie della Santa dalla comunità materana nel corso di una cerimonia intensa che ci ha consentito di riflettere su cose che noi diamo a volte per scontate.
Sono orgoglioso di aver conosciuto il Sindaco De Ruggieri che rappresenta un esempio per tutti gli amministratori e di stringere un patto di amicizia con la città di Matera che rappresenta un orgoglio per tutti gli italiani. Siamo convinti che questa amicizia proseguirà a partire dalle scuole perché i nostri ragazzi possano conoscerci e camminare insieme verso il futuro”.

Alla conferenza stampa hanno preso parte anche l’assessore alla cultura del Comune di Matera, Giampaolo D’Andrea, il presidente della Fondazione Matera-Basilicata 2019, Salvatore Adduce, l’assessore al Turismo di Cascia, Piero Reali, l’Arcivescovo della Arcidiocesi di Spoleto-Norcia, Renato Broccardo, il Rettore della Basilicata di Santa Rita, Padre Bernardino Pinciaroli, il Rettore dell’Opera Santa Rita, Padre Canzio Scarabottini e il parroco della Chiesa dell’Addolorata di Matera, Don Michele Larocca. 

Fonte immagine ©comune di Matera

Guido Tortorelli per Made in Murgia.