Mercoledì 5 giugno, a Taranto, inizia il Medimex,
International Festival & Music Conference

Grande attesa per i concerti di Cigarettes After SexEditorsLiam Gallagher Patti Smith. La “sacerdotessa del rock” protagonista anche degli incontri d’autore con Piero Pelù,MottaFrankie hi-nrgFranco126Mezzosangue e i fotografi Giovanni Canitano e Baron Wolman, l’autore degli scatti al centro della mostra esclusiva dedicata a Woodstock eJimi Hendrix.

In programma molti altri concerti su due diversi palchi, esposizioni, attività professionali, proiezioni, presentazioni di libri, dj set e le lezioni delle scuole di musica con docenti di prestigio, da Peppe Vessicchio a Marc Urselli.

Il Medimex 2019 è in programma a Taranto da mercoledì 5 a domenica 9 giugno con i concerti di Cigarettes After SexEditorsLiam Gallagher e Patti Smith sul main stage della Rotonda del Lungomare, la mostra Woodstock & Hendrix: The Revolution. Fotografie di Baron Wolman e Donald Silverstein con scatti inediti sul festival americano e uno dei suoi grandi protagonisti. Sono alcuni dei circa cento appuntamenti dell‘International Festival & Music Conference promosso da Puglia Sounds, il programma della Regione Puglia per lo sviluppo musicale attuato con il Teatro Pubblico Pugliese, che torna a Taranto dopo la straordinaria esperienza nel capoluogo ionico dello scorso anno.

Cinque giorni al centro della musica con star internazionali e artisti italiani, un secondo palco per altri live nella Villa Peripato, un importante spazio di confronto professionale sulle opportunità del mercato mondiale e incontri per il pubblico con Patti SmithPiero Pelù e Motta, i rapper Frankie ni-nrgFranco126 e Mezzosangue, i fotografi Baron Wolman e Giovanni Canitano, un mercato internazionale del vinile con le principali etichette indipendenti europee, dj set, proiezioni, contest, ulteriori mostre, presentazioni di libri e molte altre attività.

Di assoluto prestigio il programma dei live che anche quest’anno avranno come main sponsor Birra Raffo, la “Birra dei due Mari” vero e proprio simbolo per Taranto e i tarantini, che nel 2019 festeggia il proprio 100esimo anniversario con il lancio della nuova lager Raffo Non Filtrata.

Sul main stage si parte venerdì 7 giugno, alle ore 20.00, con l’elettro pop della salentina Julielle e si prosegue alle ore 21.00 con il dream pop degli americani Cigarettes After Sex. Alle ore 22.30 saliranno sul palco gli inglesi Editors, una delle band di riferimento del post-punk del Terzo Millennio. Sabato 8 giugno, la serata si apre alle ore 20.00 con la dark wave band JoyCut e prosegue alle ore 21.00 con i ritmi in levare degli inglesi King Hammond & The Rude Boy Mafia, alle 21.40 con il dj set di Ringo e Toky di Virgin Radio e alle ore 22.15 con il concerto dell’ex Oasis Liam GallagherDomenica 9 giugno si inizia alle ore 20.00 con Sound of Garage, la rock band di medici pugliesi impegnata in attività di beneficenza, si prosegue alle 20.30 con i Kalàscima, formazione che ridisegna la tradizione salentina con un suono urbano e contemporaneo, e si chiude con il live delle ore 21.30 della “sacerdotessa del rock” Patti Smith.

Biglietti e abbonamenti ancora disponibili sul circuito vivaticket.

 

Novità di quest’anno, i concerti ad ingresso gratuito di Villa Peripato, dove – in contemporanea al main stage – il programma prevede venerdì 7 giugno, dalle ore 20.00, i britannici Clock Dva, epigoni della scuola dei Kraftwerk, la alternative band foggiana Giunto di Cardano, il sassofonista James Senese con lo storico gruppo Napoli Centrale e, infine, i rapper Ensi e Johnny MarsigliaL’8 giugno, sempre dalle ore 20.00, lo spettacolo “Capta – Tornate sovrumani” del cantautore, poeta e artista di strada GioEvan, la Woodstock Special Project Band con ospiti Giò SadaErica Mou e Nabil, la band salentina La Municipàl dei fratelli Carmine e Isabella Tundo e, a chiudere il set, lo storico gruppo britannico Asian Dub Foundation.

 

L’intero programma su:

https://www.medimex.it/2019/taranto/programma-generale

 

Medimex è un progetto Puglia Sounds, il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale attuato con il Teatro Pubblico Pugliese nell’ambito del Fondo di Sviluppo e di Coesione 2014-2020 – Patto per la Puglia Area di Intervento IV “Turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali. www.pugliasounds.it. Main Sponsor Birra Raffo Media Partner Virgin Radio, Tgcom24 e Radionorba

 

Le parole di:

Michele Emiliano: “Medimex è un motore potentissimo che va tenuto a Taranto molto a lungo. Tutta la Puglia lavora per Taranto. Dovunque io parli di Taranto, basta solo fare il suo nome e arriva l’applauso dei pugliesi. Adesso dobbiamo fare in modo che questo applauso venga da tutti gli italiani. E Medimex secondo noi è la strada giusta. Venite a Taranto a passare le vacanze. Approfittate del Medimex, venite prima, venite dopo, ma venite a Taranto perché altrimenti non sapete cosa vi perdete. Qui ci sono cose meravigliose, un mare strepitoso, musei bellissimi, una città che vi attende. Vi aspetta pronta a cucinare per voi, a ospitarvi e soprattutto a farvi assaporare il gusto della cultura. Perché questa è una città che attraverso la cultura si sta riscattando e questo per noi è estremamente importante. Dobbiamo fare molto di più noi stessi, per questa città, e lo dobbiamo fare ovviamente con l’aiuto della Regione, del Governo – che ci sostiene nella sfida dei Giochi del Mediterraneo e spero anche nella riconversione industriale degli impianti pericolosi. Medimex non è un evento che arriva a Taranto per caso, è un’evoluzione del desiderio di questa città di trasformare se stessa in luogo di accoglienza e buona vita. Questo stiamo facendo”.

Loredana Capone:Taranto sarà Capitale della Musica italiana. L’arte, la cultura, i talenti che la abitano sono la nostra chiave di rilancio, il potenziale più grande che possiamo esprimere contro ogni stereotipo e pregiudizio. Per questo abbiamo scelto di portare qui il Medimex. Medimex è la più grande manifestazione sulla musica promossa dalla Regione Puglia e l’unica musicale italiana nella quale operatori, artisti e giovani appassionati possono confrontarsi con addetti ai lavori provenienti da tutto il mondo. Quest’anno sono già quasi 500 gli operatori e gli artisti pugliesi che si sono iscritti ai #workshop, per un totale di oltre 1000 appuntamenti. Perché Medimex non è solo grandi concerti e ospiti internazionali ma anche e soprattutto una grande occasione di crescita per il comparto musicale pugliese. Insomma Taranto è molto più di una città industriale, Taranto adesso è anche la città della musica e della cultura.  Ai tarantini, allora, dico di credere in sé stessi, perché un altro destino non solo è possibile, è ad un passo!”

Rinaldo Melucci: “Anche attraverso il Medimex, un grande evento con nomi straordinari, la Regione Puglia sta contribuendo alla ripartenza di Taranto, che è pronta ad aprirsi con la migliore immagine di sé. Il Medimex è la musica che si fa cultura. E la cultura è uno degli strumenti con cui Regione Puglia e Comune di Taranto, impegnati nel risanamento della città, si stanno impegnando per un racconto diverso dell’intera comunità”.

Cesare Veronico: “Il Medimex, che arriva subito dopo il Primavera Sound di Barcellona, è già al centro dell’osservatorio europeo con le sue proposte e i suoi artisti, a partire dalle teste di serie. Rispetto all’anno scorso siamo passati da due a quattro headliner.  E, fatto straordinario, Liam Gallagher si esibirà a Taranto il giorno dopo aver presentato a Londra, in prima mondiale, il suo atteso documentario. Inoltre, avremo Patti Smith non solo in versione live ma anche protagonista di un incontro d’autore nella Villa Peripato, che per cinque giorni si trasformerà in un parco della musica, con dj set di respiro europeo e un secondo palco per i concerti. Insomma, sarà un Medimex ancora più intenso”.

Giuseppe D’Urso: “Torno a Taranto dopo la presentazione della stagione teatrale, che ha avuto un successo strepitoso. E ora il Medimex, una proposta integrata di iniziative, frutto di una fondamentale sinergia istituzionale, anticipata dall’edizione Spring di Foggia, che ha avuto un meraviglioso riscontro di pubblico, soprattutto da parte dei giovani. I quali saranno anche a Taranto i grandi protagonisti” .

Redazione

Di Redazione

La testata online www.madeinmurgia.org nasce nel 2015, iscritta al Tribunale di Matera con n. 4/2015. Si occupa di promozione del Made in Sud in ogni ambito.