Le Olimpiadi invernali 2026 si svolgeranno in Italia: i Giochi, infatti, sono stati assegnati ufficialmente a Milano-Cortina.
L’annuncio, avvenuto all’incirca dopo le 18 di Lunedì 24 Giugno 2019, è stato proclamato dal presidente del Cio, Thomas Bach, a seguito del voto dei membri del Comitato olimpico internazionale presso lo SwissTech Convention Center di Losanna.
Con 47 voti a 34 la candidatura italiana ha battuto quella svedese di Stoccolma-Are, pertanto, il Bel Paese tornerà ad ospitare i Giochi invernali per la terza volta, vent’anni dopo Torino 2006 e settant’anni dopo l’edizione di Cortina 1956.

A Losanna, per assistere all’esito del percorso, c’erano il premier Giuseppe Conte, il ministro Giancarlo Giorgetti, il numero 1 e il segretario Generale del Coni, Giovanni Malagò e Carlo Mornati, quello del comitato paralimpico Luca Pancalli.

Si partirà ufficialmente il 6 febbraio con l’inaugurazione presso San Siro, con la chiusura  programmata presso l’Arena di Verona.

La proclamazione di Milano Cortina 2026 è una notizia che riempie d’orgoglio l’intera penisola italiana, infatti, anche il presidente e il direttore generale della  Fondazione Matera Basilicata 2019, Salvatore Adduce e Paolo Verri esprimono a nome della Capitale europea della cultura la piena soddisfazione per il traguardo raggiunto da Milano e Cortina: “Dopo Matera, capitale europea della cultura, l’Italia si prepara ad ospitare un altro grande evento che certamente avrà effetti positivi non solo per Milano e Cortina, ma per tutto il sistema Paese. I grandi eventi hanno già dimostrato con Torino 2006, con Expo 2015 e con Matera 2019 quante ricadute possano portare sui territori se gestiti con il massimo rigore e il massimo delle competenze. Siamo certi che Milano e Cortina, con cui Matera 2019 ha da tempo avviato una preziosa e proficua collaborazione su diversi progetti, sapranno essere all’altezza della sfida che le attende”.

Una vittoria sofferta, ma anche una vittoria cercata. Non solo da una parte, ma da tutto un paese, che è pronto a festeggiare e viversi le Olimpiadi!

Fonte immagine: web.

Guido Tortorelli per Madeinmurgia