Categorie
Ambiente & Territorio Cinema In evidenza

Sophia Loren a Bari per le riprese de “La vita davanti a sé”

Dopo i ciak di Trani, è Bari ad ospitare Sophia Loren per il lungometraggio, «La vita davanti a sé», diretto dal figlio della celebre attrice, Edoardo Ponti.

Le riprese sono iniziate nella giornata odierna e proseguiranno fino a domani in molte strade del capoluogo pugliese.

Il film (con lo stesso titolo della pellicola di Moshé Mizrahi, Premio Oscar 1978) è tratto dall’omonimo romanzo di Romain Gary ambientato a Parigi.

“La vita davanti a sé” racconta di Madame Rosa, una donna ebrea scampata ad Auschwitz a cui è affidato il piccolo Momo, figlio abbandonato di una prostituta. Avanti negli anni ed ammalata, Rosa farà da madre a Momo, finché le forze glielo consentiranno nelle periferie di Belleville.

Sophia Loren è annoverata tra le più grandi star della storia del cinema mondiale. Durante la sua lunga carriera è stata diretta da Sidney Lumet, Charlie Chaplin, Martin Ritt, Robert Altman, Ettore Scola e Vittorio De Sica e ha recitato accanto a Marcello Mastroianni, Marlon Brando, Cary Grant, Clark Gable e Richard Burton. Ha vinto 2 Oscar, 5 Golden Globe, il Leone d’oro, 1 Grammy Award, la Coppa Volpi a Venezia, il Prix d’interprétation féminine a Cannes, l’Orso d’oro a Berlino, un BAFTA, 10 David di Donatello e 3 Nastri d’argento.

La storia del cinema è questi giorni in Puglia, infatti, secondo quanto riferisce Apulia cinema, la troupe ha portato in Puglia circa cinquanta elementi tra personale tecnico e artistico.

A Bari i ciak saranno nell’ipogeo di Villa Giustiniani, al molo San Nicola, nella città vecchia, all’oratorio del Redentore e presso la pescheria «Spirito di Patate», a San Girolamo.

Sono previste scene anche in provincia di Brindisi.