Categorie
Ambiente & Territorio Bandi & Concorsi Cultura In evidenza

Mibac: il 9 Agosto il primo bando di concorso per 1052 figure

Sta per partire il più grande piano di assunzioni della storia del Mibac – Ministero per i beni e le attività culturali.

“Era stata la mia priorità sin dai primi giorni del mio mandato e da subito mi sono adoperato per cercare le coperture economiche.  Finalmente ce l’abbiamo fatta.” commenta in una nota il Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Alberto Bonisoli.

Il primo bando prevede l’assunzione di 1052 vigilanti e sarà pubblicato il 9 agosto in #GazzettaUfficiale. A questo seguirà, a breve, un bando del Ministero della Funzione Pubblica per un concorso unico che riguarda diverse amministrazioni, grazie al quale sarà possibile l’assunzione di 250 funzionari amministrativi per il Mibac.

Ma non è finita.

In autunno saranno pronti altri concorsi pubblici, in modo da coprire la totalità delle professioni che servono al lavoro quotidiano del Ministero, nella sede centrale e sul territorio, per arrivare ad un totale, complessivo, di circa 5400 nuove assunzioni (inclusi i bandi che stanno per partire).

“Abbiamo la necessità e l’urgenza di fare fronte alle drammatiche carenze di personale per la mancanza di turnover. Un problema che ha costretto il Mibac per anni a gestire il proprio patrimonio con risorse umane del tutto insufficienti e con gravissime conseguenze sulla gestione tecnica e amministrativa di siti archeologici, musei, archivi, biblioteche. I beni culturali del nostro Paese sono un volano straordinario per l’economia ma senza personale non funzionano o funzionano male.” ha concluso il Ministro Albero Bonisoli.

Le maggiori garanzie di tutela e valorizzazione dei nostri beni culturali partono da qui: dalle nuove assunzioni.

Redazione

Di Redazione

La testata online www.madeinmurgia.org nasce nel 2015, iscritta al Tribunale di Matera con n. 4/2015. Si occupa di promozione del Made in Sud in ogni ambito.