Categorie
Ambiente & Territorio Attualità

COVID-19 non ti temo: Puglia ancora regina del turismo nonostante la pandemia

Di certo a marzo, all’inizio del lockdown, nessuno riusciva a pensare alle vacanze estive, nessuno poteva fare piani o prenotare, nessuno poteva pensare o prevedere quali sarebbero state le mete turistiche predilette degli italiani (e stranieri) per questo 2020.

Eppure, a tre mesi di distanza, con il passaggio alla Fase 3, la Puglia si conferma, ancora una volta, una delle mete predilette dai turisti (insieme a Toscana e Sicilia), come sottolineano i dati dell’osservatorio Confturismo Confcommercio e Swg.

Quest’anno in particolare, la Puglia è scelta per via dei suoi spettacolari e pittoreschi borghi. Questo è quanto emerge da un’analisi di Coldiretti Puglia che segnala come “due italiani su tre (66%), fanno pausa durante l’estate 2020, nei borghi, di cui la Puglia è particolarmente ricca con il 33% tra i più belli d’Italia”.

Ma perché i borghi? Certamente i borghi rappresentano e conservano le bellezze e le tradizioni, soprattutto culinarie, locali. In particolare, permettono al turista di esplorare il patrimonio naturale, spesso incontaminato, ammirare paesaggi mozzafiato e degustare le antiche tradizioni enogastronomiche rurali.

Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia, spiega il fascino dei borghi pugliesi: “Le realtà sotto i cinquemila abitanti, rappresentano in Puglia una rete diffusa su poco più del 14% del territorio, ma con una presenza che unisce il senso di comunità all’appartenenza geografica e la custodia di valori e tradizioni come quella del cibo e dei prodotti tipici.”

Come sottolinea anche Muraglia, sebbene la Puglia sia un territorio che offra tanto dal punto di vista turistico, “il turismo enogastronomico è il vero traino dell’economia turistica pugliese”.

Il palato, dunque, attira qui esploratori da tutta Italia e da tutto il mondo, ma non dimentichiamo, prosegue ancora il presidente di Coldiretti Puglia, le “pregevoli masserie storiche, le più belle d’Italia, che caratterizzano la proposta agrituristica pugliese. L’offerta di attività ricreative e culturali è in aumento in misura crescente nel corso degli ultimi anni, rispettivamente dal 26.5% e del 22.4%”.

La Puglia, terra di bellezze naturali, culturali e bontà enogastronomiche, dunque non dovrebbe sorprendere se anche quest’anno tra le star internazionali che hanno soggiornato nella regione, rispuntano i Beckham che, per il secondo anno consecutivo, scelgono il suggestivo resort Borgo Egnazia a Savelletri per le loro vacanze.

Tuttavia, non sono stati i soli, tra gli ingressi di lusso registrati in Puglia in queste settimane ci sono stati anche Charlize Theron, Bella Hadid e Chiara Ferragni con il marito Fedez.