Il Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca lancia un nuovo invito a sostenere lo sviluppo sostenibile delle PMI dell’economia blu in tutta l’Unione europea. L’invito a presentare proposte costituisce uno dei tanti trampolini di lancio verso gli obiettivi del Green Deal dell’Unione europea. Nell’ambito del bando Blue Economy Window, le PMI possono presentare domanda come singole entità o consorzi. Il budget complessivo è di 20 milioni di euro.

Nell’ambito del bando 2020, le organizzazioni possono ottenere fino al 70% di cofinanziamento per i loro progetti con un contributo medio dell’UE compreso tra € 700.000 e € 2.500.000. Può presentare domanda qualsiasi PMI a scopo di lucro con sede nell’UE (singolo partecipante o membro di un consorzio). La scadenza del bando è il 16 febbraio 2021 .

Ciò farà parte di un nuovo pacchetto di servizi completo offerto dalla “piattaforma BlueInvest” che supporta la preparazione agli investimenti e l’accesso ai finanziamenti per le imprese in fase iniziale, le PMI e le scale-up nell’economia blu. Da qui il marchio delle sovvenzioni come “BlueInvest Grants”.

Le sovvenzioni sostenute nell’ambito dello sportello Blue Economy – Bando BlueInvest 2020  affronteranno la sfida di sviluppare e portare sul mercato nuovi prodotti, servizi e modelli di business per le PMI che potrebbero creare attività redditizie. L’invito mira anche a sviluppare un’economia blu sostenibile e innovativa nei bacini marittimi europei e a ridurre i rischi degli investimenti in questi progetti per facilitare il loro accesso ad altri schemi di finanziamento per le fasi successive delle loro attività. 

L’Agenzia esecutiva per le PMI organizzerà una  giornata informativa su questo invito martedì 24 novembre. 

L’evento sarà trasmesso in webstream .

Redazione

Di Redazione

La testata online www.madeinmurgia.org nasce nel 2015, iscritta al Tribunale di Matera con n. 4/2015. Si occupa di promozione del Made in Sud in ogni ambito.