Fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo per l’a.s. 2021/2022 ex Legge 448/1998, art. 27; LR n. 31/2009. Criteri per l’individuazione dei beneficiari e per il riparto dei fondi ai Comuni.

La Giunta regionale ha definito i criteri di riparto tra i Comuni della Regione Puglia dei fondi destinati alla concessione di contributi per la fornitura gratuita o semigratuita dei Libri di testo e/o sussidi didattici in favore delle famiglie meno abbienti per l’anno scolastico 2021/2022.

Saranno destinatari del beneficio gli studenti residenti in Puglia delle scuole secondarie di 1° e 2° grado rientranti nel sistema nazionale di istruzione e formazione, residenti nel territorio della Regione Puglia e appartenenti a famiglie il cui indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) sia pari o inferiore a € 10.632,94.

I benefici erogati non dovranno superare i tetti massimi di spesa della dotazione libraria previsti per ciascuna classe della scuola secondaria di 1° grado e per ciascuna classe delle diverse tipologie di scuola per le scuole secondarie di 2° grado.

Il riparto tra i Comuni sarà determinato sulla base del numero delle istanze di accesso al beneficio presentate dagli studenti e/o dalle loro famiglie, tenendo conto dei tetti massimi di spesa definiti per l’a.s. 2021/22 dal Ministero dell’Istruzione con nota n. 5272 del 12 marzo 2021, per ciascuna classe della scuola secondaria di 1° grado. Per la scuola secondaria di 2° grado, invece, si terrà conto dei valori massimi di spesa assegnati a ciascuna classe delle diverse tipologie di scuola frequentata.

Alla raccolta delle istanze si provvederà con l’emanazione dell’Avviso unico regionale per la fornitura dei libri di testo e/o sussidi didattici rivolto agli studenti e alle loro famiglie entro la fine del mese di aprile, in modo da consentire ai Comuni l’avvio tempestivo delle attività propedeutiche all’erogazione del beneficio che potrà sostanziarsi nel riconoscimento del rimborso finanziario e/o nell’attivazione del servizio di comodato e/o nella distribuzione dei buoni-libro (istruttorie di propria competenza sulle istanze presentate, trasferimenti alle scuole, gare per l’acquisto dei testi, etc).

Con l’obiettivo di agevolare i controlli, in capo ai Comuni, dei requisiti di accesso al beneficio sarà espletata a cura della Regione una prei-struttoria informatizzata sulla piattaforma www.studioinpuglia.regione.puglia.it.

Redazione

Di Redazione

La testata online www.madeinmurgia.org nasce nel 2015, iscritta al Tribunale di Matera con n. 4/2015. Si occupa di promozione del Made in Sud in ogni ambito.