Con le modifiche approvate dalla Giunta al Regolamento regionale n. 17, “Regolamento della Puglia per gli aiuti compatibili con il mercato interno ai sensi del Trattato sul Funzionamento dell’Unione europea (TFUE)”, le imprese pugliesi possono accedere a contributi a fondo perduto maggiorati già dal mese prossimo e accelerare così il percorso di uscita dalla crisi causata dall’emergenza sanitaria Covid-19.

Aumenta in particolare il contributo in conto impianti previsto dal Titolo II Capo 3 e Capo 6, misura regionale di sostegno finalizzata a favorire lo sviluppo delle attività economiche delle piccole e medie imprese: con la modifica degli articoli 37 e 58 del Regolamento si prevede che il contributo aggiuntivo in conto impianti passi dal 20% al 35% per le piccole imprese e dal 20% al 30% per le medie imprese.

Un intervento richiesto delle Associazioni di categoria che si aggiunge agli strumenti di micro-finanza già previsti dalla Regione Puglia per fronteggiare la crisi di liquidità delle imprese pugliesi e garantire la loro ripresa e continuità.

Redazione

Di Redazione

La testata online www.madeinmurgia.org nasce nel 2015, iscritta al Tribunale di Matera con n. 4/2015. Si occupa di promozione del Made in Sud in ogni ambito.