A partire dal giorno 11 settembre 2021, a Potenza, il gruppo Italia 308 di Amnesty International Potenza realizzerà, insieme alle associazioni “A.I.P.D.” di Potenza (Associazione Italiana Persone Down) e “A.N.G.S.A. Basilicata” (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), il “Giardino dei Diritti”. L’obiettivo è quello di trasformare Piazza Indipendenza, ovvero un punto di intersezione tra alcuni palazzi, in uno spazio pubblico destinato alla “coltivazione” dei diritti umani.Tra gli obiettivi perseguiti dal progetto vi è quello, infatti, di inserire nel contesto sociale ragazzi e ragazze con sindrome di down e autismo, rendendoli partecipi alla difesa dei diritti umani.Prendersi cura di uno spazio verde, realizzare qualcosa in e per la comunità significa sfidare e affrontare, materialmente, alcuni dei pregiudizi e dei problemi che sfilacciano il nostro tessuto sociale, come quello legato all’emarginazione di alcune categorie di persone. Un’attenzione non secondaria sarà dedicata, inoltre, alla sempre più urgente questione ambientale.Attraverso la cura di questo spazio, inoltre, verranno collocate alcune panchine, le quali saranno dedicate a coloro che hanno marcato la storia dei diritti umani o per i quali Amnesty International ha rappresentato una parte importante della loro vita.Praticare una delle più alte forme di cittadinanza attiva, significa trasformare un non-luogo in uno spazio di vita, diritti, rivendicazione, partecipazione, rigenerazione e gestione condivisa dei beni comuni.Le attività inizieranno alle ore 10:00.Si ringrazia il comune di Potenza per la preziosa collaborazione e per il supporto nella realizzazione del progetto.

Redazione

Di Redazione

La testata online www.madeinmurgia.org nasce nel 2015, iscritta al Tribunale di Matera con n. 4/2015. Si occupa di promozione del Made in Sud in ogni ambito.