Compreso nell’ambito del Piano straordinario “Custodiamo la cultura in Puglia 2020-2021”, il presente avviso è finalizzato al sostegno della produzione, diffusione e fruizione di attività culturali o di spettacolo previste dal Fondo Speciale Cultura e patrimonio culturale ex art. 15 L.R. n. 40/2016.

Adottato con Determinazione del Direttore del Dipartimento Turismo e cultura n. 291/2021 e pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 117 del 09/09/2021, l’avviso, sulla base di una procedura valutativa, ha come obiettivo il finanziamento di iniziative di:

  • sostegno alla domanda culturale;
  • valorizzazione del patrimonio culturale;
  • memoria e conservazione di pratiche e saperi;
  • funzionamento di librerie digitali;
  • sostegno di contenitori culturali di interesse regionale; 
  • finanziamento di leggi vigenti in materia di minoranze linguistiche, tradizioni orali;
  • promozione della lettura (iniziative tese ad agevolare la lettura dei giovani, anche attraverso progetti pilota, nelle scuole nell’ambito del piano regionale di promozione della lettura, e promuovere la rete di servizi di biblioteca di pubblica lettura e di biblioteca scolastica);
  • interventi diretti ad assicurare la fruizione pubblica di beni culturali di proprietà degli enti ecclesiastici.

La dotazione finanziaria disponibile per le operazioni che saranno selezionate tramite il presente Avviso, come stabilito dalla DGR n. 1231 del 22/07/2021, è pari a € 650.000,00. L’importo finanziato per singola iniziativa non potrà essere superiore a € 20.000,00.

Possono presentare domanda soggetti privati, che non perseguono scopo di lucro, quali Istituti, Fondazioni, Associazioni, Organizzazioni di Volontariato, Enti del Terzo Settore, Società Cooperative, con le seguenti caratteristiche:

  1. essere costituiti legalmente, con atto registrato alla data di pubblicazione del presente avviso;
  2. il cui Statuto o atto costitutivo preveda espressamente lo svolgimento di attività di cui al progetto proposto, oppure iscritti al Registro delle Imprese o al REA della CCIA in settori riconducibili al progetto proposto.

Le proposte progettuali devono essere presentate secondo le modalità previste nell’avviso, all’indirizzo PEC direttore.dipartimentoturismocultura@pec.rupar.puglia.it indicando nell’oggetto Avviso pubblico per il finanziamento di iniziative a valere sul Fondo speciale cultura e patrimonio culturale 2021” entro e non oltre le ore 12.00 del 29 ottobre 2021 (termine modificato con la Determinazione del Direttore del Dipartimento Turismo e cultura n. 301/2021 pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 117 del 09/07/2021).

L’eventuale finanziamento concesso sarà completamente erogato solo dopo il pagamento di tutte le spese attinenti alla realizzazione delle attività e a seguito della presentazione del rendiconto finale del progetto.

Per informazioni e chiarimenti è possibile rivolgersi al Responsabile Unico del Procedimento dott. Giuseppe Tucci, telefono 0805406428, e-mail: g.tucci@regione.puglia.it, e/o alle assistenze tecniche: Brigida Salomone telefono 0805406453 e-mail: b.salomone.at@regione.puglia.it e Teresa Guarnieri t.guarnieri.at@regione.puglia.it

Redazione

Di Redazione

La testata online www.madeinmurgia.org nasce nel 2015, iscritta al Tribunale di Matera con n. 4/2015. Si occupa di promozione del Made in Sud in ogni ambito.