Chi Siamo Insieme Oltre il Sud

chi_siamo

www.MadeinMurgia.org è una testata online iscritta al Tribunale di Matera con n. 4/2015 specializzata in COMUNICAZIONE INTEGRATA

L’Associazione COMUNICÆTICA – MADEINMURGIA.ORG con sede ad Altamura, Matera e Gravina in Puglia, nasce dalla voglia di operare in positivo per il nostro territorio e per il Sud. La stessa denominazione vuole stabilire un punto di partenza: la Murgia, territorio che dal nord barese arriva fino alla Valle d’Itria con diramazioni anche nella vicina Basilicata. Un territorio ricco di eccellenze straordinarie inesplorate e ancora tutte da scoprire. L’ associazione intende documentare, mappare e promuovere, attraverso la comunicazione, le ricchezze del patrimonio artistico, storico e culturale, produttivo e sociale del territorio per cogliere le opportunità che la ripresa economica potrebbe offrire per giungere ad un modello di sviluppo sostenibile che possa anche creare occupazione. È necessario nonché fondamentale passare dalla cultura del “dire”, che produce solo disorientamento e false linee guida alla cultura del “fare”. La svolta è nel Welfare culturale, ossia nella valorizzazione di un territorio attraverso la sua componente ambientale e culturale. Il futuro del nostro Paese passa attraverso un nuovo modo di “fare” Cultura, nel senso di capacità delle persone di creare valore con progetti a lungo termine e ad ampio raggio, risorsa strategica per lo sviluppo sociale ed economico delle comunità murgiane, e di tutto il SUD. Manca la cultura della promozione e della valorizzazione del territorio, non solo in senso fisico, ma soprattutto come patrimonio culturale identificativo delle nostre zone, il nostro Genius Loci. Questo è importante anche e soprattutto per attrarre opportunità di occupazione e dunque ricchezza per la nostra terra.

Riteniamo dunque fondamentale per realizzare i nostri progetti fare rete con associazioni, enti, società su scala regionale e nazionale:

PROMUOVERE Il nostro territorio, dai prodotti tipici locali, al paesaggio al turismo, agli eventi interessanti e alle giovani eccellenze di risorse umane poco valorizzate al Sud tramite una piattaforma “onnicomprensiva” sito web www.madeinmurgia.org, testata cartacea delle eccellenze, radio ed emittente televisiva, obiettivo primario è la creazione di un Brand comune Made in Murgia.

SALVAGUARDARE Tutto ciò che di esclusivo offre la nostra terra, tutti i prodotti inimitabili, tutte le eccellenze che ogni giorno danno valore al nostro territorio mappandole e documentandole.

EDUCARE I nostri figli a saper valorizzare attraverso la conoscenza del territorio e della nostra storia tutto ciò che la nostra terra offre, attraverso corsi di formazione accreditati e laboratori didattici alla scoperta dei vecchi mestieri con tecniche e produzioni moderne che sanno ben figurare nel campo del marketing e della promozione di un modello alternativo.

FARE RETE Fra le varie associazioni e realtà culturali già presenti sul territorio nazionale, in modo da rafforzare la condivisione per unire le forze in campo, per “puntare” a: opportunità di lavoro, ampliamento dell’offerta turistica e di investimento dall’estero.

COMUNICARE Utilizzando ogni forma e linguaggio per promuovere le “Eccellenze” made in Sud: meeting, mostre, talk show, tavole rotonde, piattaforma web, Help Point, format televisivi e tv in rete e testata online registrata presso il Tribunale di Matera n. 4/2015 www.madeinmurgia.org.

PROGETTARE Lo staff qualificato di professionisti realizza progettazioni per partecipazioni a bandi locali, regionali, nazionali, internazionali e concorsi, piani di comunicazione e gestione social media e marketing, organizzazione eventi. Sostegno burocratico, legale e amministrativo alle aziende, associazioni, cooperative e privati.

 

ATTIVITA’ DAL 2014 AL 2015
26 settembre 2014 presentazione progetto Genius Urbis ®, le mille Italie dei comuni per l’Italia: La Rinascita” ideato nel maggio 2012 da Laura Calosso (autrice “Amore ad ogni costo” Mondadori) con cre[AT]ive, presentazione progetto culturale “madeinmurgia.org”, musiche di Giacinto Bolognese cantautore attore, messa in scena teatrale a cura di attori della compagnia Comunicattori di Altamura, percorso dalla sede A.B.M.C. P.zza Zanardelli proiezione corto “Veruska” di Lucio Pellegrino, attore protagonista Giorgio Faletti, musiche di Paolo Conte, a seguire percorso “Alla scoperta di Altamura”, percorso enogastronomica con degustazione prodotti di nicchia Made in Sud presso la Pro Loco.

• 28 novembre 2014 presentazione libro “Portami a casa” Lupo editore di Elena Leoni, ospiti dott.ssa psicologa psicoterapeuta Olimpia Quattromini, musiche di Michele Santarcangelo, letture a cura di Marta Loiudice attrice, Michele Micunco scrittore.

• Il 27 febbraio 2015 presso la Dimora del Barone (bene confiscato alla mafia) contrada Sgarrone per Santeramo si è tenutal’inaugurazione dell’Associazione ComunicaÆtica Madeimurgia.org, testimonial il giornalista e scrittore Pino Aprile, tra i relatori Cesare Veronico Presidente Parco dell’Alta Murgia e Mauro Quarta ref. del “Progetto Viaggio nella terra di mezzo”. Coordinato dall’avv. Giornalista Roberto Rizzo ref. del “ Progetto Only Italia”. L’apertura dei lavori è avvenuto con il messaggio augurale dell’on.Irene Pivetti. A seguire degustazione con 15 aziende di prodotti tipici pugliesi e dimostrazione dal vivo della “Filatura di pasta di latte di pecora”

• Tra i progetti attuali “Interpretando Insieme” teatro e arte, che vede protagoniste due associazioni L’Altra Faccia dell’Africa di Altamura e Coop. Individuo di Matera con due rassegne teatrale per dicembre 2015. Il duplice obiettivo verte sull’inclusione sociale dei ragazzi difficili e avvicinare gli stessi al mestiere teatro (scenografia, messa in scena, costumi, audio-luci etc).

Mostra fotografica “La terra di Federico” di Pietro Amendolara per Federicus 2015.

Mostra artistica “Mirabilia” di Donato Fiorino per Federicus 2015 presso la Chiesa di S. Domenico ad Altamura.

Expo Murgia (Altamura) attività di presentazione e promozione “Eccellenze made in Murgia”.

“Poesiamo” I edizione 2015 simposio di poesia e aforismi in collaborazione con ABMC, Pro Loco e Confconsumatori Altamura.

Il meglio SUD presentazione ultimo libro di Lino Patruno, ospiti dir. Fabio Modesti parco dell’alta murgia e prof. Francesco Marano Antropologo Unibas, presso Museo etnografico di Altamura.

• 20 luglio ’15 inaugurazione mostra fotografica itinerante “AmareMurgia”. Sei fotoamatori di sei comuni della Puglia espongono foto su tela foto narranti il territorio che va dalla Murgia al mare Adriatico, dal 20 al 30 luglio presso il comune capofila Corato, obiettivo raccogliere fotografie e fotoamatori di diversi Comuni pugliesi sino alla Collettiva che si terrà a Settembre 2016 presso la Fiera del Levante a Bari, associata a prodotti o manufatti tipici di ogni luogo.

• 24 luglio ’15 “A cena con l’esperto” ospite dott. Leonardo Petrucci presso la Dimora del Barone (bene confiscato alla mafia e attribuito ad una cooperativa di alunni e professori dell’Alberghiero Maiorana di Bari) contrada Sgarrone di Altamura. Prima cena di un ciclo di cene info-formazione a tavola.

• 06 settembre ’15 “Dialogo sul benessere alimentare e Dieta Mediterranea” presso p.zza Matteotti Altamura, ospiti relatori il dott. Loreto Gesualdo (Direttore della struttura complessa di Nefrologia, Dialisi e Trapianti Azienda ospedaliera e Università policlinico di Bari, già direttore del Distretto Agroalimentare Pugliese) e il dott. Rocco Berloco specializzato in medicina generale, esperto in Omotossicologia, Omeopatia e Terapie integrate e autore del libro Laruffa ed. “Siamo come ci pensiamo”.

Bando Canoro per “Premio TalentMurgia 2105” dedicato agli inediti e musica d’autore per emergenti e talenti nel canto, solisti e band, con premiazione aprile 2016.

• 23 settembre’ 15 “III Dialogo sul Sud” presso sala Consiliare Comune Altamura, ospiti d’eccezione Mimmo Gangemi autore del Sud pluripremiato e Lino Patruno giornalista e scrittore de “Il meglio Sud”, con la compartecipazione del Sindaco di Altamura, Assessore alla Cultura dott. Saverio Mascolo. Interventi a cura della dott.ssa Tonia Massaro CONFCOMMERCIO delegazione Altamura e dott.ssa Elena Saponaro pres. A.B.M.C. Il dibattito moderato dal giornalista de “La Gazzetta del Mezzogiorno” Onofrio Bruno. L’Associazione ComunicÆtica MadeinMurgia.org persegue il fine di rendere continuativo ed esplicativo il “Dialogo sul Sud” ospitando periodicamente autori, autorità istituzionali e cittadini a guardare con atteggiamento critico, consapevole e propositivo oltre i propri confini, analizzando le tematiche del Sud.

23/30 settembre II tappa di AmareMurgia presso atrio d’ingresso di Palazzo di Città del Comune di Altamura, partner l’Amministrazione Comunale.

10/25 ottobre ’15 III tappa AmareMurgia presso Chiesa del Purgatorio a Gravina patrocinato dal Comune di Gravina, partner Associazione Benedetto XIII di Gravina, musiche del maestro titolare organista della Cattedrale di Gravina maestro Michele Tota.

27 novembre 2015 evento “Ricicla in Murgia 2015” a Matera in collaborazione con Legambiente Onlus, AICA, Slow Food Matera e patrocinata dalla Fondazione Matera Capitale della Cultura 2019 e Comune di Matera. Ricicla in Murgia è un progetto che ha come obiettivo la disseminazione informativa sulla differenziata e riuso. Il progetto che ha durata un anno avvierà la prima azione accreditata SERR da Legambiente Onlus per la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti che si svolge dal 22 al 29 novembre a livello Internazionale. Due azioni SERR: Programma:
1) Laboratorio “Art-appart”: da materiale di uso domestico alla realizzazione di articoli da design. Dalle ore 17.30 alle 20.00 “L’Art-Appart” laboratorio sul riuso di materiale destinato alla differenziata di uso domestico (barattoli in latta, bottiglie in vetro e plastica). Si è tenuto presso la sede Unibastore Place in piazza Giacomo Matteotti, 3 a Matera. Dalle ore 20.00 “Avanzi” presso il ristorante San Biagio di Matera. 2)“Il cibo non si spreca” questa è la filosofia dei nostri nonni i quali in cucina utilizzavano anche scarti di alimenti che oggi vengono gettati senza essere a conoscenza delle loro proprietà nutraceutiche ed organolettiche. Vini biologici della Cantina Fiore di Gravina in Puglia. Analisi sensoriale e degustazione a cura della Dott.ssa Cristina Maldera. Il tutto è stato descritto dal prof. Franceso Linzalone fiduciario Slow Food Matera.

ATTIVITA’ 2016

  • Seminario “Dall’agricoltura all’innovazione, due Regioni in campo” Il 4 maggio 2016 presso L’Antica Masseria dell’Alta Murgia S.P. 27 la Tarantina km 5, Altamura alle ore 17.30 organizzato dall’Ass. ComunicÆtica MadeinMurgia.org e Città Metropolitana di Bari, viene declinata come innovazione di prodotto e di processo, con particolare attenzione alla dimensione di trasferimento (metodo e trasposizione generazionale). Nella Strategia “Europa 2020”, la Politica europea per lo Sviluppo Rurale 2014-2020 contribuisce allo sviluppo di un’economia basata sulla conoscenza attraverso la promozione del trasferimento della conoscenza e dell’innovazione nel settore agricolo, forestale e nelle zone rurali. A tal proposito in quella sede verrà presentato lo SPORTELLO INFORMATIVO ad Altamura e Gravina in Puglia “AGRICOLTURA E NUOVE TECNOLOGIE” USAP. Organizzatori: • Ass. ComunicÆtica MadeinMurgia.org • Città Metropolitana di Bari Patrocinato: Comune di Altamura, Comune di Matera, Comune di Santeramo in Colle, Comune di Gravina in Puglia, Comune di Spinazzola, Città Metropolitana di Bari, Regione Puglia, Regione Basilicata, Matera 2019 Capitale della Cultura. Relatori: Delegato città Metropolitana prof. Antonio Stragapede “Promozione e coordinamento dello sviluppo economico del territorio metropolitano” Assessore Regionale Luca Braia alle Politiche Agricole e Forestali della Basilicata Assessore Giovanni Schiuma vice Sindaco di Matera Presidente Codiretti Marino Pilati Economisti e delegati dei settori agricoltura e innovazione Regione Puglia Interventi: dott. Giuseppe Savino ideatore e promotore “VA ZAPP” Dott.ssa Maria Rita Costanza presidente Macnill (Murgiavalley) Referente Item Oxygen srl Prof. Universitario Harvard Medical School / business internationalization, collegamento skype con Boston. Moderato dal dott. Roberto Rizzo giornalista A seguire presentazione prodotti tipici di Aziende agricole StartUp di Puglia e Basilicata con degustazione in collaborazione con “MORDI LA PUGLIA.

Venerdì 8 luglio, alle ore 12.00, in occasione del workshop “Viaggio nell’evoluzione del business” organizzato dall’Istituto di Ricerca Item Oxygen (c/o Palazzo Stazione FS, Altamura), l’Ass. ComunicÆtica MadeinMurgia.org ha presentato l’apertura dell’ufficio-servizi USAP.

Lo sportello USAP, fortemente voluto dal Consigliere delegato Antonio Stragapede “Coordinamento e promozione delle Sviluppo Economico” della Città Metropolitana di Bari offrirà ad aziende, associazioni, startup e privati:

Azioni Integrate sul Territorio:

  • PRODUZIONE E MANAGEMENT CULTURALI (BANDI REGIONALI, NAZIONALI ED INTERNAZIONALI)
  • MONITORAGGIO E BUDGETING
  • STUDI PRELIMINARI PER MPMI PER ESPLORARE LA FATTIBILITÀ TECNICA ED ECONOMICA
  • SUPPORTO PROGETTI PER MPMI
  • MEDIAZIONE CULTURALE
  • NETWORK STAKEHOLDER PUBBLICI E PRIVATI
  • PROMOZIONE E SVILUPPO RURALE
  • EDUCATION (SCUOLE, FASCE A RISCHIO DI ESCLUSIONE, COMMUNITY BUILDING)
  • ORGANIZZAZIONE EVENTI (SEMINARI, CONGRESSI, FIERE, TAVOLI TEMATICI)
  • MEDIAZIONE LEGALE

NASCE IL CENTRO PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO, DELLE ARTI E DELL’INNOVAZIONE “CreArti“ a Gravina in Puglia p.zza Pellicciari n. 19, ex Epcpep, il quale attraverso attività di ricerca, formazione, comunicazione, servizi e interventi diretti sul territorio mira a diffondere i principi internazionalmente riconosciuti come necessari per garantire uno sviluppo sostenibile e opportunità di lavoro.
Punta alla diffusione di soluzioni tecnico-specialistico per realizzare uno sviluppo sociale, economico e tecnologico capace di garantire l’aumento e la condivisione del benessere senza penalizzare l’ambiente, né alcun gruppo sociale, area geografica o generazione futura.
Aderiscono alla struttura associazioni e professionisti che partecipano allo svolgimento delle attività, ma anche docenti, ricercatori universitari, tecnici ed esperti ad alto livello di specializzazione non appartenenti al mondo universitario, ma coinvolti in progetti promossi, coordinati o svolti dal Centro.

CREArti coordina e partecipa a reti di eccellenza, progetti di ricerca e attività di sviluppo locale a livello internazionale attraverso collaborazioni e accordi con Università, Centri di ricerca, Aziende e Istituzioni locali, regionali, nazionali e internazionali.
Avvalendosi della collaborazione e del sostegno di partner esterni (tra i principali attori economici del territorio pugliese e non solo), con le sue molteplici attività, CREArti intende contribuire allo sviluppo della competitività delle imprese locali, promuovendo la cultura imprenditoriale, le competenze manageriali e la conoscenza della realtà economica locale, attraverso lo sportello USAP ufficio servizi aziende e privati che offrirà assistenza delle aziende nuove e già consolidate.
Per il CREArti la cultura è un diritto, condizione della cittadinanza e base etica dello sviluppo civile e sociale. È tessuto che connette il sistema cittadino, dal patrimonio artistico ai settori produttivi, dal welfare alla qualità della vita, dalle istituzioni al ricco associazionismo culturale. Ma può essere molto di più: culture, saperi, scienze, arti, ricerca, formazione, enogastronomia, educazione, creatività, turismo, relazioni. Sono tutte attività coordinate da una nuova strategia per le prospettive economiche della città in una dimensione internazionale. Investire su questi settori in un’ottica strategica e non assistenziale, anche con soluzioni innovative per intercettare importanti risorse private. Gli obiettivi sono: creare nuova occupazione, rafforzare il senso di una comunità libera e coesa, rendere il territorio più attrattiva ed accogliente. Cultura e innovazione possono essere i valori fondanti di una nuova visione di sviluppo economico e sociale, un’identità condivisa su cui rilanciare anche un patto tra pubblico e privato.

Creatività, cultura e ricerca possono essere fondamenta di nuove centralità urbane diffuse nella città, finalizzate a favorire l’aggregazione sociale e la vitalità, valorizzare la pluralità e l’intreccio fra culture, al fine di mantenere in città talenti e capacità. Per rafforzare il sistema culturale cittadino occorre innovarlo distinguendo le funzioni dai processi e ridando un ruolo chiaro a tutti gli attori, a partire da quello di regia dell’amministrazione comunale ed il contributo delle sue istituzioni.

Il Centro nasce con il sostegno del settore Sviluppo Economico della Città Metropolitana di Bari e del Centro di Ricerca Item Oxygen di Altamura. Sono partiti protocolli di intesa con enti e non ultimo con l’Istituto di Cultura Salentina con il quale si avvierà un processo di import-export delle eccellenze della Puglia in vari settori, Istituti Scolastici di ogni grado e ordine area Murgia e Reparto di salute Mentale Asl Ba2 di Gravina in Puglia. Il Centro si presenta per le sue imponenti dimensioni, polifunzionale e aperto allo sviluppo di idee partecipate, gli spazi permettono un processo flessibile e accessibile a tutti gli utenti. Attenzione sarà data al turismo con un’informazione aggiornata e strutturata sull’esigenze degli stessi. Sarà sede anche del progetto INformaMurgia, caratterizzato dall’apertura di un Museo interattivo della biodiversità “Tre LLL – Lana, Lino e Lenticchie dell’Altamurgia”, affiancato da un Osservatorio sulla Dieta Mediterranea.

27 settembre ’16 alle ore 18.00 inaugurazione che si terrà presso il Centro CreArti sito in Gravina in Puglia, p.zza Pellicciari, 19.

PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO, DELLE ARTI E DELL’INNOVAZIONE “CREARTI” a Gravina in Puglia ex Epcpep, il quale attraverso attività di ricerca, formazione, comunicazione, servizi e interventi diretti sul territorio mira a diffondere i principi internazionalmente riconosciuti come necessari per garantire uno sviluppo sostenibile e opportunità di lavoro. Aderiscono alla struttura associazioni e professionisti che partecipano allo svolgimento delle attività, ma anche docenti, ricercatori universitari, tecnici ed esperti ad alto livello di specializzazione non appartenenti al mondo universitario, ma coinvolti in progetti promossi, coordinati o svolti dal Centro. CREArti coordina e partecipa a reti di eccellenza, progetti di ricerca e attività di sviluppo locale a livello internazionale attraverso collaborazioni e accordi con Università, Centri di ricerca, Aziende e Istituzioni locali, regionali, nazionali e internazionali. Avvalendosi della collaborazione e del sostegno di partner esterni (tra i principali attori economici del territorio pugliese e non solo), con le sue molteplici attività, CREArti intende contribuire allo sviluppo della competitività delle imprese locali, promuovendo la cultura imprenditoriale, le competenze manageriali e la conoscenza della realtà economica locale, attraverso lo sportello USAP ufficio servizi aziende e privati che offrirà assistenza delle aziende nuove e già consolidate. Gli obiettivi sono: creare nuova occupazione, rafforzare il senso di una comunità libera e coesa, rendere il territorio più attrattiva ed accogliente. Il Centro nasce con il sostegno morale del settore Sviluppo Economico della Città Metropolitana di Bari. Sono già stati avviati protocolli di intesa con enti e non ultimo con l’Istituto di Cultura Salentina con il quale si avvierà un processo di importexport delle eccellenze della Puglia in vari settori. Sarà sede anche del progetto INformaMurgia, caratterizzato dall’apertura di un Museo interattivo della biodiversità “Tre LLL – Lana, Lino e Lenticchie dell’Altamurgia”, affiancato da un Osservatorio sulla Dieta Mediterranea.

OPEN DAY 27 SETTEMBRE PROGRAMMA -ORE 9.00 APERTURA INFOPOINT -ORE 10.00 LABORATORIO DI CUCITO CREATIVO PROGETTO ARTEMISIA -ORE 11.00 LABORATORIO “TI CREO IN 3D” -ORE 12.00 LABORATORIO DI CERAMICA “CON LE MANI” -ORE 13.00 APERTURA MOSTRE Paolo De Santoli PORTA IN FACCIA la pittura da cavalletto che fa da occhiolino alla street art. Michelangelo De Santoli FIOCCHETTO, GIOCO AROMATICO. La felice coincidenza fra la terracotta e le piante aromatiche mediterranee. Giuseppe Vallarelli MANOMISSIONE sculture apotropaiche in terracotta. -ORE16.00 WORKSHOP “PECORE ATTIVE” -ORE 17.00 “PUGLIA IN TOUR” NE PARLIAMO CON IL PROF. VITTORIO STAGNANI -ORE 18.00 TAGLIO NASTRO INAUGURAZIONE VESCOVO G. RICCHIUTI (Interventi relatori) PRES. ANNALAURA GIANNELLI PRESENTAZIONE PROTOCOLLO DI INTESA CON ISTITUTO DI CULTURA SALENTINA ISTITUZIONE REGIONALI E LOCALI -ORE 20.00 DEGUSTAZIONE DI PRODOTTI MADE IN SUD CON MORDI LA PUGLIA E ASSOCIAZIONE PANIFICATORI PUGLIESI -ORE 21.00 CONCERTIAMO GIACINTO BOLOGNESE “TRA LE MIE NUVOLE” e BAND CHIUSURA ORE 24.00

“SEI QUELLO CHE MANGI” Sviluppare un corretto rapporto con il cibo comprendendo il legame fra qualità delle produzioni agricole, alimentazione e qualità dell’ambiente. Nel convegno “Sei quello che mangi” che si terrà presso “CreArti” Centro per lo sviluppo del Territorio, delle Arti e dell’Innovazione, il 21 ottobre 2016 p.zza Pellicciari,19 a Gravina in Puglia alle ore 18.30, si sono affrontati temi di elevata importanza per la salute della persona e dell’ambiente. L’Ass. ComunicÆtica Madeimurgia.org mira a diffondere notizie e strumenti atti a prevenire: disturbi dell’alimentazione e scorretta alimentazione legata anche ad un uso spropositato di prodotti dannosi e fast senza conoscere la provenienza e informare sui benefici della Dieta Mediterranea. L’educazione alimentare si prefigge di sviluppare comportamenti per scelte di vita positive e consapevoli, agendo sul sistema di valori individuali e creando occasioni che consentano di modificare abitudini socialmente costruite. Orientare i consumi significa indirizzare positivamente le scelte di acquisto e le modalità di consumo, divulgando e affermando l’importanza dell’alimentazione e della scelta dei prodotti alimentari per la salute e la vita. SECONDA AZIONE SERR 2017 La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR) è un’iniziativa volta a promuovere la realizzazione di azioni di sensibilizzazione sulla riduzione dei rifiuti nel corso di una sola settimana. È un’iniziativa che coinvolge una vasta gamma di pubblico: enti pubblici, imprese, società civile e cittadini. Il comitato promotore italiano della SERR è formato da: CNI Unesco, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Utilitalia, Anci,Città Metropolitana di Torino, Città Metropolitana di Roma Capitale, Legambiente, AICA (Associazione Internazionale Comunicazione Ambientale) – segreteria organizzativa, ERICA soc. coop. – partner tecnico, Eco dalle Città – partner tecnico.

“BIDONAMI ANCORA” II azione Ricicla in Murgia 2016 Nel corso dell’azione SERR 2016 parleremo di rifiuti, imballaggi, principio delle 3 R, Raccolte Differenziate, Consorzi di filiera per garantire il riciclo per informare ed educare ad un corretto atteggiamento indispensabile alla salvaguardia del nostro ambiente. L’azione intitolata “BIDONAMI ANCORA” si svilupperà nell’arco di un’intera giornata dalle ore 9.00 alle ore 24.00 del 26 novembre 2016. Dopo il notevole successo della scorsa azione intitolata Avanzi in Matera, quest’anno la II azione SERR si svolgerà in Gravina in Puglia presso CreArti Centro per lo Sviluppo del Territorio, delle Arti e dell’IInnovazione, p.zza Pellicciari,19 organizzata dall’Associazione ComunicÆtica Madeinmurgia.org con il patrocinio della Città Metropolitana di Bari. Per tutta la giornata artigiani provenienti dal territorio murgiano “Puglia e Basilicata” esporranno i loro manufatti a testimoniare, che utilizzando materiale riciclato è possibile avviare attività commerciali e creare opportunità di lavoro, anche il lavoro oggi è permeato di creatività. Qui a seguire due link relativi all’azione SERR 2015: https://www.youtube.com/watch?v=ydTnVNpzZbk https://www.youtube.com/watch?v=50i9IQ_AQqU&t=152s

PROGRAMMA LABORATORI DI RICICLO CREATIVO CARTA O SCARTA? Quanta carta buttiamo ogni giorno? La rivista vecchia, la pubblicità che troviamo nella buca delle lettere, giornali, la carta dei regali. Con questa attività suggeriamo un modo creativo e divertente per riutilizzarli. Essa non mira certo a fornire una soluzione al problema quotidiano della carta straccia, ma è buono spunto per far riflettere sulla possibilità di reintegrare e riutilizzare in modo creativo qualsiasi cosa. IMPARA L’ARTE E NON METTERLA DA PARTE E’ un laboratorio che abbraccia la cultura, l’arte, la creatività ed il riciclo! Utilizzando cose estremamente semplici, alla portata di tutti e che quotidianamente scartiamo, ci divertiremo a RiCreare opere di artisti famosi italiani e non; tutto questo ci consentirà di allargare la nostra conoscenza in campo artistico e di rivalutare le nostre capacità Cre-attive… ovviamente sempre riciclando! Durata: 2 interventi di un’ora circa. Obiettivo: riflettere sui materiali di scarto a nostra disposizione. Occorrente: forbici, biadesivo, colla a caldo e tutti i materiali possibili che si scartano e che possono servire (plastica , vetro, tessuti, filati, alimenti, carta). I laboratori saranno rivolti a studenti ed adulti, in collaborazione con scuole del territorio murgiano. PREMIAZIONE DEL MANUFATTO RICICLONE PIU’ CREATIVO Le scuole svolgeranno i laboratori presso il Crearti seguiti da aristi e artigiani del riciclo e parteciperanno al concorso Ricicla in Murgia 2016, successivamente verranno premiate per il manufatto “Ricicolone” più creativo dalla Città Metropolita di Bari, la quale nella figura del delegato Cons. Antonio Stragapede “settore sviluppo economico” rilascerà un attestato di partecipazione all’azione SERR 2016 sostenuta da LegAmbiente e dalle organizzazione che si occupano di tutela ambientale a livello nazionale ed internazionale. Ore 18.00 WORKSHOP “IN UN MONDO DI RICICLO SANO, PULITO E GIUSTO”

Interventi con esperti del settore e istituzioni: • Città Metropolitana di Bari “Settore Sviluppo Economico” • CEA Centro di educazione ambientale di Cassano delle Murge • Cars Altamura • Conai 0re 20.00 “SCARTIAMOCI” CENA SOCIALE Alimentare la consapevolezza alimentare, proponendo una cena a base di scarti. Un’idea per proporre suggerimenti e solleticare l’inventiva in cucina, favorendo il riutilizzo di materie che generalmente vengono gettate nell’immondizia, aumentando lo spreco alimentare, e di imballaggi, fortemente legata alla tradizione culturale murgiana e Dieta Mediterranea. Intervento dell’esperto: Dott.ssa Mariangela Aquila Nutrizionista e Biologa la quale si soffermerà sugli aspetti organolettici e nutraceutici degli alimenti e dei benefici della Dieta Mediterranea.

“LA BEFANA SOLIDALE, UN DONO PER UN SORRISO” Una serie di iniziative intense il 6 gennaio 2017. Un evento all’insegna del “Buon intento, buona alimentazione e buone pratiche” presso il Crearti p.zza Pellicciari,19 Gravina in Puglia in collaborazione con Ass. Una stanza per il Sorriso, Coop. Sociale Limes, Associazione Panificatori Pugliesi, Campo libero, Comprobio Lucano, New Trolley City, Item Oxygen, Cars, Societa Nazionale Speleologi. MANGIO SANO PER VIVER SANO Dopo un lungo periodo che caratterizza le festività natalizie fatto di abbuffate e scarsa attività fisica è bene dedicarsi alla disintossicazione e depurazione dell’organismo, con particolare riferimento all’alimentazione e al benessere dell’apparato digerente. In merito esistono diverse scuole di pensiero, metodi e rimedi naturali adattabili a seconda delle proprie necessità e basati prevalentemente sul consumo di pasti leggeri a base vegetale e di bevande dagli effetti benefici come tisane e prodotti bio. Pertanto saranno presenti, 15 aziende di Puglia e Basilicata che proporranno i loro prodotti in un mercatino “Epifania BIO” con l’ausilio di un nutrizionista che consiglierà dieta ad personam. L’evento sarà concepito come promozione della produzione agroalimentare autoctona e d’eccellenza poiché sono aziende certificate e che utilizzano tecniche di produzione tradizionali nel rispetto dell’uomo e dell’ambiente.

EPIFANIA BIO I prodotti selezionati e Bio “Campo Libero, Comprobio lucano, Bioland di Gravina in Puglia” verranno utilizzati in laboratori gastronomici che si terranno all’interno della sede con l’ausilio di noti pastificatori e panificatori dell’Associazione Panificatori Pugliesi. Il 6 gennaio alle ore 18 si terrà un incontro info-formativo a cura dell’Ass. Una stanza per il Sorriso dal titolo “Alimentazione tra tradizione e progresso”, interverranno la nutrizionista biologa Maria Stefania Paternoster e il dott. Pietro Vicenti. Saranno esposti manufatti di artigiani del territorio murgiano rappresentanti il made in Italy con l’ausilio degli artisti artigiani murgiani. E non poteva mancare la Befana Riciclona con attenzione particolare alla tutela dell’ambiente e alla solidarietà. “RIUSIAMO PER DONARE” I EDIZIONE 2016. Tavazza: Un uomo solidale è colui che ha cura di sé, degli altri e dell’ambiente. Partendo da questa citazione di un noto sociologo italiano, il Crearti vuole attraverso il progetto “Ricicla in Murgia” coinvolgere in laboratori creativi presso la propria sede, le scuole di ogni ordine e grado del territorio murgiano.

ATTIVITÀ DEL 2017

PRESENTAZIONE DEL LIBRO “DOWNLOAD FINALE” Come evitare le trappole degli hacker, prevenzione informatica e crimini della rete. Il 24 Gennaio 2017 alle ore 18.00 a Gravina in Puglia si terrà nella sede di “Crearti”, il centro dello sviluppo del territorio e dell’innovazione, P.zza Pellicciari,19 per il primo appuntamento di approfondimento “Parliamone con l’autore” ci sarà la presentazione del libro “Download finale” Adda editore Bari 2016, di Francesco Saccente autore pluripremiato e noto cameraman pugliese. L’evento letterario è stato organizzato dall’Associazione ComunicÆtica MadeInMurgia.org di Puglia e Basilicata. Interventi di Francesco Saccente, autore del libro, e la dr. Maria Pina Santoro psicoterapeuta gruppo analista del Centro salute mentale area 2 Asl Ba. Saluti della presidente dott.ssa Maria Caserta. Musiche di Giacinto Bolognese attore cantautore di Altamura. La presentazione del cyber trhriller ha avuto come tema centrale la pedo-pornografia online, il cyber bullismo, lo stalking e l’hackeraggio informatico.

PRESENTAZIONE LIBRO “LUCANIA FUORI PORTA” Da tempo ormai l’obiettivo di far rete con la vicina Basilicata è diventata una vera mission, pertanto si utilizzano tutte le forme culturali pur di creare un legame e interazione per il bene del territorio murgiano. Il libro dal titolo “Lucania fuori strada” è un percorso romanzato di tradizioni, riti e cultura lucana ritrovata tra i racconti della gente che abita quei paesi nascosti ma ricchi di emozioni che vanno conosciute. Il tutto attraverso gli occhi di un giornalista e un amante del trekking. L’evento è patrocinato dalla Fondazione Capitale della Cultura e dalla Città Metropolitana di Bari. Presenti le istituzioni locali e il Cons. Delegato Antonio Stragapede settore Sviluppo Economico Città Metropoliana di Bari. Programma Per il ciclo “Parliamone con l’autore” ospite del Crearti il giornalista scrittore prof. Vittorio Stagnani e il dott. Corrado Palumbo, con il loro ultimo libro “Lucania Fuori Strada”. Scheda: Vittorio Stagnani, Corrado Palumbo. Suona meglio Lucania, hanno pensato i due autori, pugliesi, perché richiama boschi fitti e accoglienti, monti duri e dominanti, fiumi freddi e generosi, calanchi brulli ma affascinanti. Lucania fa pensare a folletti, streghe e briganti; fa sognare percorsi in una natura varia e a tratti incontaminata. E poi richiama il pino loricato che resiste da secoli alle rigide temperature delle alte quote del Pollino, simbolo dei Lucani orgogliosi e tenaci. Con l’occhio dei “curiosi viaggiatori” i due autori hanno attraversato questa terra, esplorato e conosciuto le intime bellezze del territorio, l’amicizia dei suoi abitanti, le loro tradizioni e la rustica gastronomia. Il loro è stato però un viaggio “fuori strada”, lontano da percorsi commerciali, a piedi. Nelle pagine si racconta di escursioni effettuate nel corso degli anni: da alcune descrizioni i più esperti potranno raccogliere dati utili da riportare su cartine IGM. Ma potranno gustarle anche coloro che non possono o non vogliono calzare scarponi e indossare uno zaino. Anche la scelta delle foto è “fuori strada”: non sono immagini “ricercate” o elaborate, ma scatti effettuati durante le escursioni descritte, in condizioni non sempre ideali. Interagirà con gli autori Dott. Cornelio Bergantino esperto in Sviluppo del Territorio Modera la presidente del CreArti dott.ssa Maria Caserta. A seguire degustazione di prodotti tipici locali e Verdeca.

IMPRESA DONNA AL SUD, UNA SITUAZIONE DA SBLOCCARE L’incontro che si è tenuto il 31 Marzo 2017 ore 19.00 presso la sede CreArti Centro per lo Sviluppo del Territorio delle arti e dell’innovazione, p.zza Pellicciari, 19 Gravina in Puglia, un momento di riflessione per le parti sociali e le istituzioni e si prefigge di ottenere una fotografia della situazione in cui lavorano le imprenditrici individuando i punti di forza e di debolezza dell’area murgiana e non solo. I punti cruciali da trattare sono stati infatti impresa, legalità, accesso al credito e sviluppo. E’ stata soprattutto l’occasione per presentare l’avvio a livello locale e non di due indagini qualitative e quantitative sull’imprenditoria femminile, attraverso due questionari: il primo riguarda una ricerca su scala territoriale sulle imprenditrici, i loro fabbisogni e le loro aspettative; e il secondo quali agevolazioni finanziarie hanno consentito l’avvio dell’attività. Inoltre è stata fatta un’analisi del divario tra imprenditoria maschile e imprenditoria femminile al Sud e quali sono attualmente i finanziamenti, le agevolazioni e gli sgravi fiscali proposti dalle istituzioni e dagli organi statali ed europei. Ospiti d’eccezione: Luciana delle Donne CEO Fondeur Made in Carcere Mariarita Costanza presidente Macnil RosaMaria Derosa Presidente Cna Area Metropolitana Bari Consigliere Consiglio CCIAA Bari Tonia Massaro Presidente Confcommercio Altamura Consigliere Consiglio CCIAA Bari Avv. Annalaura Giannelli Legal Consulting Esperta di Diritto Civile, Commerciale e del Lavoro Delegate delle Coldiretti e altre Associazione professioniste di categoria L’evento è patrocinato dalla Città Metropolitana di Bari Interverrà: Del. Cons. Antonio Stragapede settore Sviluppo economico Città metropolitana di Bari.

LABORATORIO DI CARTAPESTA Due Laboratori di Cartapesta si è tenuto nei giorni 22 e 24 Febbraio 2017 dalle 16:00 alle 17:30 presso CreArti a Gravina in Puglia in p.zza Pellicciari,19, il progetto era rivolto soprattutto ai bambini delle scuole elementari, ma hanno anche i genitori, e ragazzi della Cooperativa Questa città, hanno imparato a realizzare maschere e personaggi come Nemo, il lavoro più originale è stato premiato. PRESENTAZIONE LIBRO DI CARLOS SOLITO Per il ciclo “Parliamone con l’autore” ospite Carlos Solito noto scrittore giornalista e fotografo presso il Crearti p.zza Pellicciari, 19 ore 18.30, Gravina in Puglia. L’Associazione culturale A.I.D.E (associazione indipendente donne europee) Altamura Voci di Murgia in collaborazione con il FAI(Fondo Ambiente Italiano) presenta “SCENARI DI PUGLIA”, incontro letterario con Carlos Solito. L’iniziativa avrà luogo Sabato 4 Marzo alle ore 18.30. La presentazione del suo ultimo lavoro editoriale SCIAMENESCIA’ è un’occasione per fermarci e riappropriarci del nostro territorio attraverso parole e immagini. Intermezzi musicali legati alla nostra tradizione saranno eseguiti da Giacinto Bolognese. L’Associazione A.I.D.E promuove l ‘evento in collaborazione con il Crearti Centro per lo sviluppo del Territorio delle arti e dell’innovazione di Gravina in Puglia. A seguire degustazione di prodotti tipici murgiani.

PRIMO LEVI TRENT’ANNI DALLA SUA TERRIBILE SCOMPARSA, NEL RICORDO DI OBIETTIVO SUCCESSO Con il patrocinio del Comune e la partnership della Pro Loco di Altamura, l’Accademia Obiettivo Successo, porta in tour un documento storico. Per la ricorrenza di 30 anni dalla morte di Primo Levi, una rilettura di “Se questo è un uomo”, interpretata e drammatizzata, con la regia di Cinzia Clemente. I giovani artisti dell’Accademia saranno i protagonisti dei sogni lugubri e densi nei ricordi di un Primo Levi che si appresta a scrivere il suo libro. Una voce per dare eco a tutti i genocidi che tutt’ora avvengono in tutto il mondo, in nome di cosa o di chi? In un’intervista, Primo Levi dice: “Dove un Fascismo dilaga (un pensiero secondo cui non siamo tutti uguali n.d.r.), dove questo Verbo attecchisce, alla fine c’è il Lager. Io questo lo so con precisione”. Seguendo la sua testimonianza, questa rilettura fa comprendere come ci si possa trovare in una situazione drammatica, al limite della sopportazione umana, in ogni parte del mondo. Si prende Levi come esempio di sopravvissuto e testimone, solo perché “socialmente utile”. Era un Chimico e “serviva”. La regia è sfrondata dall’uso di pigiami a righe, di nudità, di eccessi a cui altre regie ci hanno abituati. E’ una visione più legata al ricordo del protagonista. Il finale, ovviamente, è la liberazione dal campo di concentramento, il 27 gennaio del 1945, quando le truppe sovietiche diedero la salvezza ai superstiti di Auschwitz, che non sono tanto diversi dai superstiti del genocidio armeno, del Ruanda, degli aborigeni Australiani, degli Indiani d’America, Ucraino, Rom, Greco… Interpreti: (Primo Levi) Antonio Iacovone Francesca Laterza, Marianna Maiullari, Michela Cicirelli Margaret Cece, Francesco Cicirelli, Alberto Cirrottola, Bernardino Cristallo, Pasquale Dimarno, Rosalba Lorusso, Maddalena Lovecchio, Mariangela Panico, Ilaria Pinto, Angela Rella e con Cinzia Clemente. La Pro Loco ospiterà il gruppo dei giovani artisti, domenica 19 marzo, alle ore 17 30 e alle ore 19 00 in due performances. Per tutte le info e gli inviti, potrete rivolgervi dal 4 marzo, presso “Feltrinelli point Altamura” in orari di apertura. Si replicherà presso il Centro CreArti di Gravina il 24 sera e a Santeramo l’11 aprile, in collaborazione con Edon’è e si raccoglieranno fondi per sostenere il progetto di Masseria Sociale di Evolvente.

XII GIORNATA MONDIALE DELLA SINDROME DI DOWN: LE PERSONE HANNO UNA COSA IN COMUNE SONO TUTTE DIFFERENTI Domenica 26 marzo 2017 alle 17:30 presso in “Centro CreArti” di Gravina in Puglia, sito in Piazza Pellicciari n 19, si terrà un’importante incontro/dibattito sulla XII Giornata Mondiale della Sindrome di Down. La Giornata Mondiale della Sindrome Down, World Down Syndrome Day (WDSD) è un evento ufficialmente celebrato in tutti i paesi del mondo a partire dal 2006. Nel 2011 la Giornata è stata riconosciuta e proclamata ufficialmente anche dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Il 21/03 è stato scelto per sottolineare l’unicità della triplicazione (trisomia) del cromosoma 21 che è la causa della sindrome di Down: il primo giorno di primavera è quindi diventato il giorno dedicato alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica globale su questa condizione genetica. Un momento d’incontro pubblico per confrontarsi sul tema, ma anche parlare di idee e progetti come: “Autonomia significa Futuro” – come per le persone con sindrome di Down l’autonomia significa futuro. Un tema importante che é il perno portante, oltre che l’argomento principe, di questa edizione della XII edizione della Giornata Mondiale della Sindrome di Down. Capire se nelle nostre aree territoriali é possibile, anche grazie all’intervento della mano pubblica e privata, si possano creare progetti di questo tipo. Nell’ambito di questo incontro sarà presentato il libro “Riflessi – Il viaggio di una mamma e di un figlio speciale” edito da Falco Editore. Sarà presente l’autrice Geltrude Potenza che ci parlerà della sua speciale storia che vede, appunto, suo figlio iniziare e proseguire con successo un percorso di autonomia. Il dibattito e la successiva presentazione del libro vedranno gli interventi dell’ex Ass.re alla Politiche Sociali di Gravina il Dott. Felice Lafabiana, la Dott.sa Margherita Lopergolo, l’educatrice Irene Zagariello e il narratore Emanuele Canterino che accompagnerà musicalmente la declamazione di alcune parti del libro. Gli onori di casa saranno fatti dalla Dott.sa Maria Caserta, direttrice del centro CreArti. L’imprenditrice Teresa Derosa, organizzatrice dell’evento, introdurrà l’incontro pubblico che cosi fortemente ha voluto nella città di Gravina in Puglia. Al termine dell’incontro sarà offerto a tutti i partecipanti un rinfresco, a base di prodotti tipici locali, offerto dagli sponsor. L’incontro, con ingresso gratuito, é aperto a tutti i cittadini, alle scuole e alle istituzioni pubbliche che in quella occasione potranno attivamente partecipare ponendo quesiti agli esperti presenti.

VERNISSAGE DELLA MOSTRA FOTOGRAFICA “SOULSCAPES, RACCONTI DI MARE” Mostra fotografica dell’artista fotografa altamurana Elisa Castoro, una mostra sensoriale ed emozionale che rimarrà nel Centro CreArti a partire dall’8 Aprile sino all’8 Maggio 2017. Inaugurazione ore 18.00 e precederà il simposio di poesia a cura dell’artista poeta gravinese Nicola Colonna.

INAUGURAZIONE SPORTELLO PSICOLOGICO “PARLAMI…ASCOLTATI” Il Centro per lo Sviluppo del territorio, delle arti e dell’innovazione CreArti è anche centro per il sostegno e benessere psicologico, in collaborazione con le psicologhe e psicoterapeute Angelica Amendola e Ida D’agostino il 1 aprile ore 18.30 inaugurerà lo sportello d’ascolto psicologico. Uno spazio aperto alla cittadinanza e non solo nel quale professionalità e accoglienza saranno di casa nel sostenere chi verte in situazione di disagio, uno spazio individuale in cui le problematiche dei ragazzi e gli adulti possono essere accolte in modo competente e non giudicante, attraverso un ascolto attento ed empatico. Durante la tavola rotonda alcuni esperti del settore promuoveranno la figura dello psicologo in vari ambiti di intervento.

ERIKA PALAZZO PER LA NOTTE DI INCHIOSTRO DI PUGLIA PRESENTA “PERDERTI E RITROVARTI” Il 24 Aprile presso la Cartolibreria Lo Scarabocchio viale Orsini 85/87 Gravina in Puglia, ore 18.30 presentazione del libro “Perderti e ritrovarti” di una giovane scrittrice Erika Palazzo. L’evento si terrà in occasione della Notte di Inchiostro di Puglia, un evento che coinvolge: librerie, Scuole e Associazioni, infatti partner dell’evento è l’Associazione Comunicaetica Madeinmurgia.org con il Centro Crearti (Centro per lo sviluppo del territorio, delle arti e dell’innovazione) che ha accolto l’invito del proprietario Antonio Gurrado. A moderare l’evento sarà la Pres. ed editrice di MadeinMurgia.org dott.ssa Maria Caserta. Ad interagire con l’autrice Erika Palazzo gli studenti presenti in quell’occasione.

CREARTI IN TOUR PER IL FESTIVAL DEI CLAUSTRI AD ALTAMURA Laboratori di ceramica nel Claustro f.lli Scarati con il maestro Vito Graziano ceramista tenuti il 18 e 19 giugno in occasione del Festival dei Claustri evento ricorrente ogni anno per la riqualificazione del centro storico e rivalorizzazione degli antichi mestieri

OPEN YOUR MIND, CREARTI DIVENTA CAMPO CREATTIVO ESTIVO Crearti è anche campo creattivo per bambini e ragazzi dai 6 ai 16 anni. In estate avranno la possibilità di continuare ad imparare e ad esprimersi divertendosi grazie ai nostri laboratori e a tante iniziative che facciano da ponte tra la tradizione e l’innovazione. Si può partecipare settimanalmente e vi sono sconti per prescrizioni e iscrizioni multiple. Se volete avere un assaggio di tutto quello che faremo vi aspettiamo Sabato 20 Maggio per un Open Day ricco di sorprese. Nella giornata di Domenica 15 Ottobre 2017 alle ore 17:00 si terrà, nelle sale del Centro per lo Sviluppo del Territorio delle Arti e dell’Innovazione Crearti in P.zza Pellicciari,19 in Gravina in Puglia, un incontro informale e amichevole di “persone comuni ma speciali” dal titolo “La mia vita a colori”.

CONVEGNO “LA MIA VITA A COLORI” Questo incontro nasce dalla volontà dell’imprenditrice Teresa Derosa e di Lucianna Stigliano, Presidente Associazione “Genitori H24“, di conversare sulla disabilità in tutti i suoi aspetti e concetti puntando, però, l’attenzione sul falso luogo comune che le famiglie vivono affrontando esclusivamente problemi. Ecco che “La mia vita a colori” é un incontro che vuole esprimere la gioia, l’esaltazione, la vitalità di queste famiglie che, pur affrontando problematicità importanti, riescono a vivere delle vite piene di serenità e felicità. Interveranno all’incontro, oltre che Teresa Derosa (imprenditrice) e di Lucianna Stigliani (presidente Ass.ne Genitori H24), l’avvocato F. Lafabiana (Ass.re Comune Gravina Puglia), Dott.sa L. Pallucca (Dirigente Scolastico), A. Pondrandolfo Mele (Docente in Pensione), e M.A.Flumero (interprete Lis). La conclusione dell’incontro sarà affidato a M.Caserta (Presidente Ass.ne Comunicaetica Madeinmurgia.org e docente scolastica) che ci parlerà anche della sua associazione. Al termine dell’incontro vi sarà un buffet composto da prodotti tipici locali forniti dagli sponsor. Il dibattito é aperto a tutta la cittadinanza.

LA STOFFA DELLE DONNE Il Museo Nazionale Archeologico di Altamura, l’Associazione ComunicÆtica Madeinmurgia.org di Altamura/Matera/Gravina in Puglia e la Proloco di Altamura hanno organizzato l’incontro dal titolo “LA STOFFA DELLE DONNE”, il 29 settembre 2017 presso il Museo Nazionale Archeologico di Altamura Via Santeramo in Colle, 88, Altamura. Un incontro fortemente voluto dalla componente femminile della compagine del territorio della Murgia proprio per sottolineare l’attenzione posta verso le donne e l’importante ruolo da loro occupato all’interno della famiglia e della vita sociolavorativa. Pertanto i temi discussi sono stati: “Violenza di genere, come prevenirla” e “Inserimento socio/lavorativo delle donne vittime di violenza domestica e psicologica”. Pertanto durante l’intervento delle relatrici che si sono distinte nel modo sociale, economico e politico, emergeranno proposte per favorire la riduzione del fenomeno, inoltre l’Associazione Madeinmurgia.org che da tempo si occupa di formazione e reinserimento socio/lavorativo lancerà un progetto sociale per la produzione di manufatti Made in Italy. L’incontro si è tenuto in due fasi, la prima durante la mattina dalle ore 9.30 sino alle 11.30. Presenti gli Istituti di Scuola Superiore di Altamura in un incontro interattivo, di storytelling di donne affermate sul territorio pugliese. Saluti: Dott.ssa Elena Saponaro direttrice del Museo Nazionale Archeologico di Altamura Dott.ssa Maria Caserta pres. Ass. ComunicÆtica MadeinMurgia.org Moderatore: Dott. Onofrio Bruno Giornalista gazzetta del Mezzogiorno Relatrici: dott.ssa Rosanna Galantucci pres. Ass. La Stanza del Sorriso dott.ssa Tonia Massaro dirigente Confcommercio Altamura, membro del cda della Camera di Commercio di Bari. dott.ssa Marcella Mortemurno psicoterapeuta, mediatore professionista, giudice onorario presso il tribunale per i minorenni di Bari. dott.ssa Angela Miglionico membro Pai Opportunità Regione Puglia, pres. Confartigianato di Altamura dott.ssa Laura Calosso giornalista scrittrice A seguire dalle ore 11.30 alle 12.30 due laboratori al femminile per evidenziare la figura della donna in alcuni mestieri del passato, che oggi sono l’innovazione nel Made in Italy o meglio del Made in Sud, uno di ceramica a cura del CreArti e uno di panificazione a cura dell’Associazione panificatori di Bari e provincia. Il tutto per evidenziare due reparti focus del Museo Nazionale di Altamura, per terminare con la visita del Museo. “Un evento per la valorizzazione della figura femminile, un evento per la valorizzazione di antichi mestieri, un evento per la promozione della cultura di una città come Altamura che ha tanto da raccontare”. Dalle ore ore 18.00 alle ore 19.30 per la fase conclusiva la presentazione del libro “La stoffa delle Donne” della scrittrice e nota giornalista di Asti Laura Calosso. La scrittrice è stata ospite nel 27 settembre 2014 e ritorna con il suo ultimo successo ormai già notevolmente discusso in trasmissioni televisive e testate giornalistiche.

AGRICOLTURA ECOSOSTENIBILE: DALL’INNOVAZIONE AL SOCIALE L’Associazione ComunicÆtica Madeinmurgia.org di Altamura-Matera-Gravina in Puglia, in collaborazione con il Gal Terre di Murgia di Altamura e la Cooperativa Sociale Limes, anche quest’anno partecipa all’Azione SERR, la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, un evento Internazionale che si ripete dal 18 al 27 novembre ogni anno. E’ un’iniziativa volta a promuovere la realizzazione di azioni di sensibilizzazione sulla riduzione dei rifiuti. L’attività coinvolge enti pubblici, imprese, società civile e cittadini con l’obiettivo primario di sensibilizzare le istituzioni e i consumatori circa le strategie e le politiche di prevenzione dei rifiuti messe in atto dall’Unione Europea. Le azioni attuate nel SERR affrontano le “3 R”: Ridurre, Riutilizzare, Riciclare. L’Associazione sin dalla sua costituzione ha avviato un percorso di sensibilizzazione e valorizzazione di antichi mestieri e si occupa di riuso e recupero delle tradizioni culturali e culinarie del territorio della Murgia oltre ad interagire con Enti, Istituzioni, Associazioni e Confedarazioni. Per l’edizione 2017 dell’Azione SERR ha individuato un settore fondamentale e trasversale: “L’Agricoltura ecosostenibile”. L’obiettivo è promuovere attività finalizzate alla riqualificazione ambientale dei territori rurali, alla realizzazione di infrastrutture verdi, al riconoscimento e alla valutazione dei servizi ecosistemici, al coinvolgimento delle imprese in iniziative di tutela e valorizzazione del Capitale Naturale. L’azione è impegnata nell’avvio di iniziative di implementazione, volte a ottimizzare le sinergie tra Cultutra e Capitale Naturale e a sviluppare esperienze virtuose di greeneconomy nelle aree rurali. L’agricoltura deve essere in grado di produrre il cibo necessario alle presenti e alle future generazioni per una sana alimentazione secondo la Dieta Mediterranea e per uno sviluppo durevole delle stesse attività agricole. L’agricoltura alimenta anche un settore importante e dinamico della green economy: la bioeconomia, basata sulla valorizzazione di biomasse impiegate per generare energie rinnovabili, possono contribuire a migliorare il presidio e la cura del territorio contribuendo quindi anche a contrastare l’abbandono delle campagne. È necessario applicare un sistema di economia circolare, puntando a minimizzare i rifiuti, diffondendo pratiche e tecniche per utilizzare, al meglio, le produzioni agroalimentari e per riciclare e recuperare tutti i rifiuti rimanenti. L’azione si svolgerà nelle giornate del 21 novembre 2017 ad Altamura presso sede Gal Terre di Murgia, Sala Tommaso Fiore e del 22 novembre a Gravina in Puglia presso la sede del Crearti in collaborazione con la Cooperativa Sociale di tipo B Limes. Le attività prevedono: meeting, tavoli tematici, raccolta idee innovative in green economy, laboratori pratici di riuso, presentazione di Startup del mondo agricolo e dei partners del progetto “INFORMAMURGIA” progetto presentato per il Bando della Regione Puglia “Attività Culturali”. Pertanto, l’invito è rivolto a tutti coloro che vorranno aderire alla III Azione SERR, per la nascita di azioni concrete sul territorio rurale della Murgia dalla Puglia alla Basilicata, in previsione di un progetto in rete e della nascita di un Distretto Rurale Murgiano, con gli Istituiti di Scuola Secondaria di Altamura, Gravina in Puglia, Matera e della Città Metrpolitana, Istituzioni, Amministrazioni, Gal, Confederazioni, Associazioni, Masserie Sociali e Cooperative.

A seguire il programma: SEMINARIO AGRICOLTURA ECOSOSTENIBILE, DALL’INNOVAZIONE AL SOCIALE 21 NOVEMBRE 2017 ORE 9.30-13.30 SALA CONVEGNI TOMMASO FIORE GAL TERRE DI MURGIA P.ZZA RESISTENZA ALTAMURA .

PROGRAMMA SALUTI: Dott.ssa Maria Caserta – Presidente Associazione ComunicÆtica Madeinmurgia.org Dott. Pasquale Lorusso – Direttore GAL TERRE DI MURGIA Dott. Antonio Stragapede – Delegato “Promozione e coordinamento dello Sviluppo Economico della Città Metropolitana di Bari” Dott. Michele Armienti – Sindaco di Poggiorsini Ing. Antonio Decaro – Presidente ANCI Nazionale, Sindaco Città di Bari Dott. Michele Campanale –Assessore Attività produttive e commerciali – Politiche di sviluppo economico di Cassano delle Murge RELATORI: Dott. Ermanno Pennacchio – Dirigente dell’ufficio fitosanitario Regione Basilicata Dott. Vito Amendolara – Project Mananger Dieta Mediterranea Uni-Iso Avv. Adriana Violetto Assessore Ambiente Comune di Matera Dott. Luigi Boccaccio – Direttore GAL MURGIA PIU’ Rosamaria Derosa – Presidente CNA – Città Metropolitana di Bari, Consigliere CNA Nazionale Dott. Vincenzo Patruno – Presidente Regionale Fedagri Puglia – CONFCOOPERATIVE Puglia Dott. Giacinto Lagreca – Assessore all’Ambiente – Comune di Gravina in Puglia Dott. Francesco Palmirotta – Direttore CEA Solinio – Cassano delle Murge Dott. Fabio Modesti – Direttore PARCO NAZIONALE DELL’ALTA MURGIA Prof. Giuseppe Marsico – Delegato Rettore Università Aldo Moro di Bari Politiche Agricole – DISAAT INTERVENTI: Dott. Ignazio Schettini – Presidente PermaLab Dott.ssa Anna Chironna – Presidente “Fattoria Sociale Asino che Vola” Dott.ssa Maria Pisano Startup Bioinnotech Giuseppe Barile – Vice Presidente Associazione Panificatori di BARI e BAT, già Presidente Consorzio Pane DOP di Altamura Giuseppe Fiorino – Presidente Item Oxygen Donato Mercadante – Masseria La Calcara Daniele Vitale – Produttore agricolo di Canapa Dott.ssa Maria Desiante – Imprenditrice Agricola di Biologico – Bandiera Verde Agricoltura 2013 Dott. Alessandro Papa Consulente Madeinmurgia.org INTERVENTI PROGRAMMATI: avv. Michelangelo Romano Mordi la Puglia Aziende Agricole Dirigenti Scolastici di Istituti Scuola Superiore di Altamura, Gravina in Puglia e Bari. Dirigenti e direttori CSM Al termine del Seminario, degustazione di prodotti identitari della Mugia. Per gli studenti sarà rilasciato Attestato di partecipazione.

22 novembre 2017: CreArti Centro per lo Sviluppo del Territorio delle Arti e dell’Innovazione p.zza Pellicciari,19 Gravina in Puglia ore 9.30 12.30 WORKSHOP PROGRAMMA SALUTI: Dott.ssa Maria Caserta – Presidente Associazione ComunicÆtica Madeinmurgia.org Dott. Giacinto Lagreca – Assessore Ambiente Comune di Gravina in Puglia Dott. Fabio Modesti – Direttore PARCO NAZIONALE DELL’ALTA MURGIA RELATORI: Dott. Antonio Stragapede – Delegato “Promozione e coordinamento dello Sviluppo Economico della CITTA’ METROPOLITANA DI BARI” Dott. Luigi Boccaccio – Direttore GAL MURGIA PIU’ Rosamaria Derosa – Presidente CNA – Città Metropolitana di Bari, Consigliere CNA Nazionale INTERVENTI: Dott. Ignazio Schettini – Presidente PermaLab Dott.ssa Maria Pisano – BioInnoTech (Start Up Innovativa) Donato Mercadante – Masseria La Carcara Dott.ssa Maria Desiante – Imprenditrice Agricola di Biologico – Bandiera Verde Agricoltura 2013 Peppino Barile Vice presidente Associazione Panificatore di Bari e Bat e già presidente del Consorzio Pane Dop di Altamura Laboratori antichi mestieri rurali: Ceramica (vasellame rurale), Intreccio della Ferula Per gli studenti sarà rilasciato attestato di frequenza.

ATTIVITA’ 2018
“STRANIERI OGGI, RISORSA PER IL TERRITORIO DOMANI. QUANDO L’INTEGRAZIONE FUNZIONA” Il Solinio village – Centro di educazione ambientale e l‘Associazione ComunicÆtica MadeinMurgia.org organizzano per il 26 APRILE 2018 ore 17,00, presso la Sala Consiliare del Comune di Cassano delle Murge, una manifestazione facente parte della rassegna: “Storie di emigrazione e Integrazione”. “Stranieri oggi, risorsa per il territorio domani. Quando l’integrazione funziona.” il tema dell’incontro al quale parteciperanno la Sindaca Maria Pia Di Medio, la Consigliera Comunale Antonia Gatti, il prof. Palmirotta del Solinio Village oltre ad esperti ed operatori del progetto Sprar di Cassano.

La manifestazione, segna l’inizio di un percorso che l’Amministrazione Comunale di Cassano delle Murge e le Associazioni presenti sul territorio, vogliono intraprendere, in rete, per arginare il triste fenomeno di #discriminazione e #razzismo che, purtroppo sta segnando gli ultimi tempi. Alla base dell’iniziativa, c’è la ferma convinzione che, solo con opportune iniziative di sensibilizzazione che, coinvolgano i cittadini residenti e, le Associazioni che si occupano di gestire i flussi migratori, sarà possibile una integrazione serena e condivisa.

Festival dello Sviluppo Sostenibile “AGRICOLTURA ECOSOSTENIBILE, DALLA GREEN ECONOMY ALLO SVILUPPO DEL TERRITORIO” L’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), che riunisce oltre 180 organizzazioni del mondo economico e sociale, organizza il Festival insieme ai suoi aderenti e con il supporto dei partner, su un arco di 17 giorni, tanti quanti gli Obiettivi di sviluppo sostenibile previsti dall’Agenda 2030 dell’ONU. L’iniziativa costituisce un’unica grande manifestazione, diffusa e inclusiva, composta da numerosi eventi organizzati su tutto il territorio nazionale. Il Festival nasce per coinvolgere e sensibilizzare fasce sempre più ampie della popolazione sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale, andando oltre gli addetti ai lavori, per promuovere un cambiamento culturale di comportamenti individuali e collettivi e stimolare richieste che «dal basso» impegnino la leadership del Paese al rispetto degli impegni presi in sede ONU. L’Associazione ComunicÆtica MadeinMurgia.org in tale occasione, promuove Il Patto Rurale Murgia Sociale e il progetto MURGIA SOCIAL KM0 un insieme di pratiche che coniugano l’aspetto imprenditoriale dell’agricoltura multifunzionale, con un programma di sviluppo orientato ai valori sociali, all’inclusione di persone con disabilità o in situazioni di difficoltà e allo sviluppo delle comunità locali. A seguito della sottoscrizione del Patto sarà possibile identificare un sistema economico territoriale specifico caratterizzato da un’identità storica e territoriale omogenea derivante dall’integrazione tra attività agricole ed altre attività locali nonché dalla produzione di beni e servizi di particolare specificità, coerenti con le tradizioni e le vocazioni naturali e territoriali della Murgia. Tale sistema potrebbe dar vita ad un “Distretto Rurale e del Cibo della Murgia Sociale” e/o ad un “Distretto Rurale Interregionale Puglia Basilicata della Murgia Sociale”costituito da imprese agricole e non agricole ed enti pubblici ed associazioni, in grado di interagire tra loro attuando una politica distrettuale di diversificazione produttiva, di integrazione economica, sociale e di coesione nel rispetto della conservazione e riproduzione degli equilibri naturali ed in grado di promuovere una qualità totale territoriale, con una adeguata vivibilità per i residenti, promuovendosi a polo di attrazione per altre imprese ed individui. L’Associazione ComunicÆtica MadeinMurgia.org con Sede Legale in Altamura e sedi operative su Gravina e Matera, è un’associazione di promozione territoriale, che opera il proprio impegno sociale prevalentemente sul territorio della Murgia, già impegnata in progetti sociali e di rivalutazione del territorio con diversi partner, aderisce al Festiva dello Sviluppo Sostenibile in collaborazione con il settore “Coordinamento, promozione sviluppo economico della Città Metropolitana di Bari e Confederazione Coldiretti Bari/bat, con il Patrocinio della Regione Puglia, Mibact, Comune di Matera e Comune di Cassano delle Murge. PARTNERS Coldiretti Bari/Bat, Città Metropolitana di Bari, Parco Nazionale dell’Alta Murgia, Regione Puglia, Assessorato alle Politiche agricole e forestali Regione Puglia Ministero delle Politiche agricole, Slow Food Nazionale, Slow Food Regione Puglia, DISAAT Università Aldo Moro, WWF, CEA Solinio Cassano delle Murge, AIAB Nazionale e Puglia, MIBACT – Polo Museale, Assessorato alle Politiche agricole e forestali Regione Basilicata, Comune di Matera, Comune di Cassano delle Murge. PROPOSTA ORGANIZZATIVA • 31 Maggio ore 10.00 Meeting Istituzionale presso la Sala Consiliare della Città Metropolitana di Bari Sede Centrale Lungomare Nazario Sauro, 29 – 70121 Bari dal tema “AGRICOLTURA ECOSOSTENIBILE, DALLA GREEN ECONOMY ALLO SVILUPPO DEL TERRITORIO”. Saluti: Cons. Antonio Stragapede delegato “promozione e coordinamento dello sviluppo economico della Città Metropolitana di Bari” Dott. Vito Amendolara delegato Confederale Coldiretti Territoriale Dott. Maria Caserta presidente Associazione ComunicÆtica MadeinMurgia.org Interventi: -dott. Domenico Campanile dirigente di sezione Dipartimento agricoltura, sviluppo rurale ed ambientale Regione Puglia – Dott. Cesareo Troia vice presidente Parco Nazionale dell’Alta Murgia -dott.ssa Maria Pia Di Medio Sindaco di Cassano delle Murge – dott. Gaetano Pascale presidente Slow Food Nazionale – dott. Elena Saponaro Direttore del Museo Nazionale Archeologico di Altamura, del Museo Jatta di Ruvo e Castel del Monte – dott. Vincenzo Vizioli presidente AIAB Nazionale – prof. Giuseppe Marsico Vicario DISAAT- Dipartimento di scienze agroambientali e territoriali. -prof. Francesco Palmirotta presidente CEA Centro educazione ambientale Solinio Village Cassano delle Murge -dott.ssa Rachele Invernizzi vice presidente Federcanapa INTERVENTI PROGRAMMATI: -Marcello Longo presidente Slow Food Puglia – prof.ssa Angela Gabriella D’Alessandro Dipartimento Agro-Ambientali e Territoriali, Università di Bari Modera: dott. Onofrio Bruno giornalista de “La Gazzetta del Mezzogiorno”

• 01 Giugno dalle ore 9.00 alle 15.00 “MURGIA SOCIAL KM0” presso Centro CEA Solinio in collaborazione con aziende start up e Istituzioni Scolastiche, Enti. Sono previste attività di educational, percorso slow Turismo ecosostenibile, degustazione prodotti Bio, corso di formazione fast con docenti altamente qualificati sul tema “AGRICOLTURA MULTIFUNZIONALE E IMPRESA” • 01 Giugno dalle ore 17.00 alle 20.30 presso e in collaborazione con il Comune di Cassano tavolo tecnico con Partners Istituzionali “BIODISTRETTO” Link: https://www.facebook.com/events/391012438082140/ http://festivalsvilupposostenibile.it/2018/cal/51/agricoltura-ecosostenibile-dalla-green-economyallo-sviluppo-del-territorio#.Wv71NkiFPIV

IV EDIZIONE FESTIVAL DEI CLAUSTRI LA FAVOLA DI AGATA 1 settembre 2018 laboratorio d’arte e conservazione della memoria dei beni culturali. Il nome scelto, “la favola di Agata”, si richiama alla definizione greca di beni culturali, che riproduce alla lettera quella italiana: πολιστικά ἀγαθά (polistikà agatà). Il progetto che ci si propone di realizzare ha come obiettivi: – tutelare il patrimonio culturale e paesaggistico partendo dalla diffusione della sua conoscenza, nella convinzione che solo un’adeguata consapevolezza del proprio patrimonio culturale possa portare sia alla sua difesa e tutela, sia alla sua corretta gestione e valorizzazione, si tratta soprattutto di stabilire un rapporto di familiarità con i luoghi e gli oggetti che caratterizzano un ambiente, di suscitare nei singoli l’interesse di conservare e migliorare la vita della comunità concorrendo a progettare lo sviluppo della città e del territorio nell’interesse comune. -Descrivere alcune tra le più utilizzate tecniche di disegno e colorazione applicate nel campo delle illustrazioni, con sperimentazione della tecnica dell’acquerello. Tempo performance: 3 h. replicabile in una giornata 3 volte. Artista: Salvatore Renna autore di Ramingo per la Murgia, rubrica della testata MadeinMurgia.org.

IV AZIONE SERR AGRICOLTURA ECOSOSTENIBILE: LA FILIERA DELLA CANAPA Dal 2015 l’Associazione ComunicÆtica Madeinmurgia.org di Puglia e Basilicata che rappresento, che sin dalla sua costituzione ha avviato un percorso di sensibilizzazione e valorizzazione di antichi mestieri e si occupa del recupero delle tradizioni colturali, culturali, agroalimentari del territorio della Murgia, della tutela dell’ambiente con l’intento di trasporre consapevolezza, buone pratiche e conoscenza a favore delle nuove generazioni, coinvolgendo enti territoriale e istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado. Per l’edizione 2018 dell’Azione SERR abbiamo individuato un settore fondamentale e trasversale: “AGRICOLTURA ECOSOSTENIBILE: FILIERA DELLA CANAPA”. A tal proposito ci siamo posti una semplice domanda: Perché la produzione della Canapa e il suo utilizzo non decolla nel territorio pugliese? Ne parleremo con gli ospiti qui presenti

L’obiettivo generale dell’IV Azione SERR è promuovere attività finalizzate: • alla riqualificazione ambientale dei territori rurali • alla realizzazione di infrastrutture verdi • alla conversione al biologico attraverso la fitodepurazione • al riconoscimento e alla valutazione dei servizi eco-sistemici • al coinvolgimento delle imprese in iniziative di tutela e valorizzazione del Capitale Naturale • alla nascita di cooperative e aziende per l’inclusione lavorativa • all’innovazione dei processi di produzione e trasformazione della Canapa Industriale.

L’azione è impegnata nell’avvio di iniziative di implementazione, volte a ottimizzare le sinergie tra Capitale Culturale e Capitale Naturale e a sviluppare esperienze virtuose di green economy nelle aree rurali attraverso il coordinamento dei Distretti Biologici, attività condivise con diversi Comuni della Città Metropolitana e promosse dal Consigliere Antonio Stragapede. L’agricoltura deve essere in grado, prioritariamente, di produrre il cibo necessario alle presenti e alle future generazioni, in quantità sufficiente per consentire un benessere esteso e inclusivo; deve produrre reddito adeguato per gli agricoltori, buona occupazione nelle campagne e qualità ecologica dei prodotti e delle modalità di coltivazione, quali condizioni necessarie per l’ambiente e per una sana alimentazione secondo la Dieta Mediterranea (PRASSI DI RIFERIMENTO UNI/PdR 25:2016: Dieta Mediterranea patrimonio immateriale UNESCO – Linee guida per la promozione di uno stile di vita e di una cultura favorevole allo sviluppo sostenibile) e per uno sviluppo durevole delle stesse attività agricole. L’Azione SERR 2018 patrocinata dalla Città Metropolitana di Bari, dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia, CNA Area Metropolitana di Bari, Regione Puglia e ANCI con Confindustria Puglia, Federcanapa, Canapuglia, DISSAT Uniba, Slow Food Bari e Puglia, Coldiretti Puglia e altri Enti pubblici e privati, sarà finalizzata alla sensibilizzazione e conoscenza della LEGGE REGIONALE 6 giugno 2017, n. 21 “Promozione della coltivazione della canapa per scopi produttivi ed ambientali” Art. 1 Finalità e oggetto 1. La Regione Puglia, nell’ambito delle politiche di multifunzionalità e sostenibilità delle produzioni agricole e nel rispetto della normativa europea e statale, promuove la coltivazione e la trasformazione della canapa (Cannabis sativa L.) nel territorio pugliese e la sua successiva commercializzazione, quale coltura in grado di contribuire alla riduzione dell’impatto ambientale in agricoltura, del consumo dei suoli, della desertificazione e della perdita di biodiversità; nonché come alternativa colturale a colture eccedentarie”. Inoltre l’Azione si colloca nell’ANNO DEL CIBO, iniziativa voluta dal Ministero delle Politiche Agricole di concerto con il MIBACT. A tal proposito saranno presenti gli Istituti di Scuola Superiore della Città Metropolitana di Bari. Programma SALUTI: Consigliere Antonio Stragapede “Promozione e coordinamento Sviluppo Economico dell’area Metropolitana di Bari” Dott.ssa Maria Caserta Presidente Ass. ComunicÆtica MAdeinMurgia.org e promotrice Azione SERR MURGIA RELATORI: Dott. Margherita Mastromauro presidente sezione Dott. Domenico Nicoletti Direttore Parco Nazionale dell’Alta Murgia Dott. Pino Riccardi Direttore Cna Dott. Vittorio Colangiuli Direttore Confindustria Puglia Dott.ssa Rachele Invernizzi Vicepresidente Federcanapa Prof. Giuseppe De Mastro DISAAT UNIBA Prof. Luigi Tedone DISAAT UNIBA Dott. Pietro Spagnoletti Coldiretti Puglia Pres. Leonardo Manganelli Slow Food Bari Arch. Antonio Stragapede Cofounder Centro Fisica Edile Pres. Claudio Natile Canapapuglia INTERVENTI: Docenti e alunni di Istituti di Agraria Aziende Agroalimentari 30 NOVEMBRE 2018 PRESSO LA SALA CONSIGLIARE CITTA’ METROPOLITANA DI BARI Via Lungomare Nazario Sauro, 29 (Ba) ore 10.00 Link: https://www.facebook.com/events/2108441309409182/ https://www.rainews.it/tgr/puglia/video/2018/11/pug-canapa-industriale-445841f6-280f-4f119dd415f46874acad.html?fbclid=IwAR1yE4Ytmc90K_nEBiCOICf0NirKezkXWJngSv__tkROUQ54twcRkUuH r8Y

SOSTEGNO AL PROGETTO SOCIALE E CULTURALE “ROMANZO ILLUSTRATO “UN GIUDICE RAGAZZINO” DI SALVATORE RENNA” “Un giudice ragazzino” è un romanzo illustrato il cui autore è Salvatore Renna. Autore: Salvatore Renna vignettista, nato a Gravina in Puglia (Ba) ma di adozione maceratese. Salvatore è laureato in Conservazione e gestione dei beni culturali a Macerata e laureando in Management dei beni culturali. Nel 2013 Salvatore ha creato il suo primo libro illustrato “Storie di Cartapesta” e ha ideato nel 2015 il progetto di arti figurative e di ricerca “Ad Maiora: un’arte per raccontare l’Italia” promosso dal Mibact, per appunto raccontare l’Italia da chi la vive ogni giorno attraverso l’arte del disegno. Regionalismi, vincoli e opportunità che connotano le diverse parti della nazione italiana in un viaggio che è scoperta, avventura e apertura culturale, storica e sociale. Un progetto in grado di farsi strumento dell’agire, in grado di ascoltare le sensibilità ed idee lungo la strada percorsa. L’arte è il mezzo per comunicare e fare leva sulle coscienze coinvolgendo il singolo e la comunità alla riflessione, all’azione e al cambiamento. Nel 2017 ha pubblicato il romanzo grafico “Eterna Primavera” ricevendo lo stesso anno il premio internazionale “Livatino-Saetta-Costa” per l’impegno sociale. Romanzo presentato in tutta Italia, compresi appuntamenti di rilievo come la fiera “Bologna children’s book fair”. “Eterna Primavera” è un lavoro di ricerca tradotto in romanzo grafico incentrato sul caso dei ventenni Luca Orioli e Marirosa Andreotta conosciuto alla cronaca come il caso dei “Fidanzatini di Policoro.” Una triste vicenda che ha colpito i due giovani ritrovati privi di vita il 23 Marzo 1988 nel bagno di lei. Numerose indagini condotte sul caso non hanno purtroppo portato a risultati ma soprattutto verità. Quello di Salvatore con il contributo della mamma di Luca, Olimpia, è il racconto della storia raccontata già tante volte dai mass media, ma questa volta narrata proprio attraverso le parole di Luca che amava dilettarsi nella scrittura di versi poetici. Versi attraverso i quali si percepisce irrequietezza d’animo ma anche una tipica giovanile speranza, la stessa che sua mamma Olimpia mai smetterà di custodire. Dal 2016 realizza autonomamente vignette, alcune pubblicate per “GQ Italia”, “Il fatto quotidiano” e dal 2018 per la testata online di promozione culturale e territoriale “MadeinMurgia.org”. “Un Giudice Ragazzino è un omaggio al Giudice Rosario Livatino, proprio in occasione del 28esimo Anniversario della sua scomparsa. “Un giudice ragazzino” è un impegno civile e sociale. Un romanzo illustrato in cui tematiche attuali quali Giustizia, Mafia, Bullismo e Verità si intrecciano intorno al protagonista, il piccolo Rosario, che di tali temi non ne conosce nemmeno il significato. Il romanzo autoprodotto partito da Gravina in Puglia (Ba), paese natio dell’autore, ha fatto tappa in molte città d’Italia come Altamura, Potenza, Spinazzola, Torino, Milano, Bari, Matera, Canosa, Palazzo San Gervasio. L’Ass. Comunicaetica MadeinMurgia.org sempre pronta a promuovere il talento e la cultura sostiene sin dall’inizio questo progetto sociale promuovendolo soprattutto negli istituti scolastici. Link: http://madeinmurgia.org/2018/12/07/grande-successo-per-la-presentazione-del-romanzoillustrato-un-giudice-ragazzino-di-salvatore-renna/

 

LABORATORI SVOLTI 2017/2018

1. LABORATORIO DI PANIFICAZIONE E PASTIFICAZIONE

2. LABORATORIO DI APPLICAZIONE STAMPA 3D

3. LABORATORIO LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE

4. LABORATORIO DI TEATRO ESPERENZIALE

5. LABORATORIO DI YOGA 6. LABORATORIO DI FOTOGRAFIA

7. CORSO DI GIORNALISMO PER TESTATA WWW.MADEINMURGIA .ORG

8. LABORATORIO DI CUCITO E STAMPA SU TESSUTI ARTEMISA

9. LABORATORIO DI CERAMICA “CON LE MANI TRA LE MANI”

10. LABORATORIO PSICO-EMOZIONALE E TERAPEUTICO

11. LABORATORIO RICICLA IN MURGIA

12. LABORATORIO ALLA SCOPERTA DEI FIORI COMMESTIBILI DELLE AREE PERIURBANE

 

PROGETTI CON ENTI E ISTITUTI
1. Progetto “Anch’io Lavoro” con ragazzi H diversamente abili dell’ITC Bachelet di Gravina in Puglia con il sostegno del Comune di Gravina in Puglia.

2. Progetto teatrale e poetico “Lotta allo Stigma” con ragazzi affetti da disagio psichiatrico in collaborazione con Asl Ba2 distretto di salute mentale.

3. Progetto Forum Associazione Nazionale degli Speleologi in collaborazione con CARS Altamura

4. Progetto “Ti dono il mio libro” biblioteca partecipata con la raccolta di circa 400 volumi

5. Progetto “Persona” con la regista Maria Pia Autorino e CSM di Gravina in Puglia

 

OSPITI D’ECCEZIONE DEL CREARTI E DI MADEINMURGIA.ORG
1. Angelo Inglese Stilista Internazionale

2. Luciana delle Donne progetto Made in Carcere

3. Antonio Decaro Sindaco della Città Metropolitana di Bari

4. Mariarita Costanza CEO Macnil

5. Carlos Solito regista/fotografo/scrittore

6. Nino Mezzapesa regista

7. Sergio Rubini attore/regista

8. Vittorio Stagnani scrittore e giornalista

9. Laura Calosso scrittrice e giornalista

 

COLLABORAZIONI PER COMUNICAZIONE, INFORMAZIONE, CON ASSOCIAZIONI, CONFEDERAZIONI, ISTITUTI

• ASSOCIAZIONE LA STANZA DEL SORRISO ONLUS GRAVINA-ALTAMURA • ASSOCIAZIONE AIDE DI ALTAMURA • CONFCOMMERCIO ALTAMURA • CNA CITTA’ METROPOLITANA DI BARI E NAZIONALE • PROLOCO ALTAMURA • POLO MUSEALE DELLA PUGLIA MIBACT • CARS ALTAMURA • ASSOCIAZIONE NAZIONALE SPELEOLOGI • COLDIRETTI PUGLIA • FONDAZIONE MATERA CAPITALE DELLA CULTURA 2019 • COMPRO BIO • FEDERBIO PUGLIA E BASILICATA • CAMPO LIBERO BASILICATA • COMPAGNIA TEATRALE COMUNICATTORI • COMPAGNIA TEATRALE FUORI DALLA COMUNE • ISTITUTO DI CULTURA SALENTINA • COOPERATIVA SOCIALE QUESTA CITTA’ DI GRAVINA • ASSOCIAZIONE GRAVINA EVENTI • ASSOCIAZIONE GENITORI H24 DI MATERA • ASSOCIAZIONE PANIFICATORI DI BARI E PROVINCIA • FEDERANZIANI GRAVINA IN PUGLIA • CONFAGRICOLTURA • CITTA’ ESSENZIALE CONSORZIO DI COOPERATIVE SOCIALI REGIONE BASILICATA • FEDEAGRI • GAL TERRE DI MURGIA • GAL MURGIA PIU’ • CONFCOOPERATIVE PUGLIA • CONF.A.T. • SETTORE SVILUPPO ECONOMICO CITTA’ METROPOLITANA DI BARI • CONSORZIO DEL PANE DOP ALTAMURA • CENTRO STUDI LANA LINO E LENTICCHIE DELL’ALTAMURGIA • ENTE DI FORMAZIONE DIDATTICAWEB DI CORATO • ENTE AUTONOMO FIERA DEL LEVANTE • CNR ISPA • DIMEV UNIBA • DISPAR UNIBA • CREDITAGRI ITALIA • INNOVA SRL ROMA • ASSOCIAZIONE MANAGERITALIA PUGLIA-CALABRIA-BASILICATA • CCIAA BARI • SLOW FOOD BARI • SLOW FOOD REGIONE • SLOW FOOD NAZIONALE • CONSORZIO PUGLIA NATURA • AIAB PUGLIA

 

PROTOCOLLI D’INTESA
▪ ISTITTUTO DI CULTURA SALENTINA ▪ COOPERATIVA SOCIALE DI TIPO B LIMES ▪ SOCIETA’ DI PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA LEPREMIER1 SRL ▪ REPARTO DI SALUTE MENTALE ASL BA2 DI GRAVINA IN PUGLIA ▪ ISTITUTO COMPRENSIVO INGANNAMORTE-SORANNO DI GRAVINA IN PUGLIA ▪ ITC BACHELET DI GRAVINA IN PUGLIA ▪ IISS “NERVI-GALILEI” ALTAMURA ▪ ISTITUTO COMPRENSIVO “SAN GIOVANNI BOSCO- BENEDETTO XIII-POGGIORSINI” GRAVINA IN PUGLIA ▪ ENTE DI FORMAZIONE DIDATTICAWEB CORATO ▪ CENTRO ALISER BARI ▪ GAL TERRE DI MURGIA ▪ GAL MURGIA PIU’ ▪ CONFCOOPERATIVE PUGLIA ▪ COLDIRETTI BARI ▪ COOP DI TIPO A ASSISTIAMO TE ▪ CENTRO CEA SOLINIO ▪ CNA AREA METROPOLITANA DI BARI

CONDIVISONE PROGETTO CINEMATOGRAFICO
“Il bene mio” è l’ultimo lavoro del regista Pippo Mezzapesa, una produzione Altre Storie con Rai Cinema, prodotto da Cesare Fragnelli. Un titolo preso in prestito da una canzone di Matteo Salvatore, cantautore di Apricena, “il bene mio è tutto quello che abbiamo di più caro” racconta il regista bitontino, che ha scritto la sceneggiatura insieme ad Antonella Gaeta e Massimo De Angelis. Utilizzo sede dal 28 agosto al 25 settembre 2017.

CONDIVISIONE PROGETTO IL VILLAGGIO DI BABBO NATALE
L’Associazione ComunicÆtica MadeinMurgia.org in collaborazione con la Cooperativa Sociale di tipo B Limes dopo aver preso visione della richiesta presentata dall’Associazione Gravina Eventi di Gravina in Puglia, nella quale si chiede di collaborare e condividere il progetto “Il villaggio di Babbo Natale”, che vedrà impegnata la sede del CreArti sita in P.zza Pellicciari, 19 nel periodo di Dicembre 2017, hanno deciso di accettare la proposta per i seguenti motivi: 1- Condivisione degli obiettivi: promozione del territorio, delle arti e mestieri tradizionali locali, prodotti identitari e artigianato Made in Sud, con il coinvolgimento di Istituti scolastici, Amministrazione, Enti, associazioni e civili, nella prospettiva di future edizioni. 2- La manifestazione pubblica sarà supportata da personale qualificato 3- l’evento sarà svolto secondo le norme vigenti in materia di sicurezza per manifestazione pubblica corredata dalle autorizzazioni necessarie. La sede sarà allestita da un professionista in addobbi natalizi di Palazzo San Gervasio.

TESTATE GIORNALISTICHE CHE HANNO PARLATO DI MADEINMURGIA.ORG
1. WWW.MADEINMURGIA. 2. WWW.PASSALAPAROLA.NET 3. LA NUOVA MURGIA 4. WWW.GRAVINAOGGI.IT 5. WWW.ALTAMURALIVE.IT 6. WWW.GRAVINALIFE.IT 7. CORRIERE DELLA SERA 8. LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO 9. CORRIERENAZIONALE 10. BARITODAY.IT 11. WWW.BARIREPUBBLICA.IT 12. WWW.SASSILIVE.IT 13. LA GAZZETTA MERIDIONALE 14. QUOTIDIANO DI BARI 15. WWW.EVENSI.IT 16. NOTIZIEONLINE.IT 17. WWW.ALTAMURGIA.IT 18. WWW.PADANIAONLINE.IT 19. PUGLIAPROMOZIONE.IT 20. FORTISMURGIANEWS 21. WWW.NESFOOD.IT 22. WWW.ILFATTO.IT 23. WWW.RUTTIGLIANO.NET 24. WWW.SUDEST.IT 25. WWW.CAMMINVATTIN.IT 26. WWW.ANSA.IT 27. WWW.BARIREPUBBLICA.IT

EMITTENTI TV E RADIO
1. RADIO RADIOSA MATERA 2. RADIO ALTAMURA UNO 3. RADIO SELENE 4. RADIO TRE 5. RADIO CUSANO ROMA 6. RADIO REGGIO ALTAMURA 7. RADIONORBA 8. TRM TV 9. TELE APPULA 10. PUGLIA CONVEGNI TVWEB 11. TELE GRAVINA 12. RAI TRE 13. VIDEO ITALIA A60 14. AMICA9 TV 15. CANALE 2 TV

PATROCINI E COLLABORAZIONI
1. COMUNE DI GRAVINA 2. REGIONE PUGLIA 3. COMUNE DI ALTAMURA 4. COMUNE DI SANTERAMO 5. COMUNE DI BARI 6. CITTA’ METROPOLITANA DI BARI 7. IO SOSTENGO MATERA CAPITALE DELLA CULTURA 2019 8. UNIVERSITA’ DELLA BASILICATA 9. POLITECNICO DI BARI 10. UNIBA DISAAT 11. ASL CSM BARI 12. COMUNE DI CORATO 13. COMUNE DI CASSANO IN MURGIA 14. COMUNE DI MATERA 15. REGIONE BASILICATA 16. PARCO NAZIONALE DELL’ALTA MURGIA 17. SLOW FOOD MURGIA 18. MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE 19. CEA CENTRO EDUCAZIONE AMBIENTALE SOLINIO 20. MUSEO NAZIONALE ARCHEOLOGICO DI ALTAMURA 21. POLO MUSEALE DI PUGLIA MIBACT 22. PROLOCO ALTAMURA 23. ABMC ALTAMURA 24. INCHIOSTRO DI PUGLIA 25. FEDERAGRI 26. CITTA’ ESSENZIALE CONSORZIO COOPERATIVE SOCIALI DELLA REGIONE PUGLIA 27. CONFCOOPERATIVE PUGLIA 28. COLDIRETTI BARI/PUGLIA 29. MIPAAFT 30. MIBACT 31. POLO MUSEALE DELLA PUGLIA 32. COOP. PUGLIACHEVAI A.R.L. 33. ANCI 34. CNR ISPA 35. INNOVA SRL 36. CNA PUGLIA 37. ASSOCIAZIONE MANAGERITALIA CALABRIA-PUGLIA-BASILICATA 38. ENTE AUTONOMO FIERA DEL LEVANTE

PARTECIPAZIONE BANDI 2017/2018
1. Ammissione al Bando Regione Puglia “Attività Culturali” progetto “Osservatorio permanente della Dieta Mediterranea” 2017 2. Ammissione Partner Bando Regionale “Spettacolo dal vivo” progetto “Teatro.off” 3. Ammissione Mis. PSR 16.1 Gruppi Operativi Regione Puglia 4. Ammissione 2° classificato nel Concorso della Regione Puglia “La Murgia Abbraccia Matera” 5. Partecipazione “LA PUGLIA PER MATERA 2019” avviso pubblico per la selezione di proposte progettuali riguardanti azioni innovative di promozione dei territori della Murgia barese e tarantina in vista di “Matera 2019 – Capitale Europea Della Cultura” con il progetto “RuraNetwork” 6. Partecipazione e progettazione Mis. 1.1 “Formazione”PSR Regione Puglia 2018 7. Partecipazione al Bando Terre Colte Fondazione con il Sud con il Progetto “MurgiaSocial Km0” 2018 8. Partecipazione al Bando del Consiglio dei Ministri Politiche della Famiglia con il progetto “Botteghe Murgia Social” per linea intervento C “Invecchiamento attivo” 2018 9. Progettazione gara appalto struttura per assistenza anziani Comune di Candela 2018 10. Partecipazione ed elaborazione documenti per “Distretti Biologici Metropolitano” per la Città Metropolitana di Bari “Promozione e coordinamento dello sviluppo economico” 2108/2019 11. Partecipazione e progettazione al Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e per la Pesca (FEAMP) 2014/2020 MISURA 1.40 “Protezione e ripristino della biodiversità e degli ecosistemi marini e dei regimi di compensazione nell’ambito di attività di pesca sostenibili” 2018.

PROGETTI IN CORSO 2017/2018
1. PROGETTO INFORMAMURGIA BANDO ATTIVITA’ CULTURALI (OSSERVATORIO DELLE DIETA MEDITERRANEA) 2017/2019 2. PROGETTO “ANCH’IO LAVORO” CON ITC BACHELET DI GRAVINA IN PUGLIA 2017/2018 3. PROGETTO “PERSONA” CON DIPARTIMENTO SALUTE MENTALE ASL BA2 GRAVINA IN PUGLIA 2017/2019 4. PROGETTO “FIORI ALL’OCCHIELLO” CON FEDERANZIANI DI GRAVINA IN PUGLIA 2017/2018 5. PROGETTO RICICLA IN MURGIA “AZIONE SERR” 6. PROGETTO FESTIVAL DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE ASVIS 7. AZIONE SERR NAZIONALE

PRESENZA E ISCRIZIONI A PIATTAFORME
1. https://www.socialhost.it/site/user/madeinmurgia/?profiletab=followers 2. https://ec.europa.eu/eip/agriculture/en 3. https://pugliaevents.viaggiareinpuglia.it 4. http://www.ewwr.eu/it 5. http://asvis.it/ 6. https://www.agenziapugliapromozione.it 7. https://www.acquistinretepa.it 8. http://www.empulia.it 9. https://healthydietforhealthylife.eu/

PREMI
1. Premio Festival della Ruralità Parco Nazionale dell’Alta Murgia 2018 per valorizzazione e promozione del territorio 2. Premio per i vincitori delle azioni italiane implementate durante la SERR 2018 presso la Sala Auditorium del Ministero dell’Ambiente a Roma 06 marzo 2019. Consegna del Premio per mano del Ministro dell’ambiente Ministro dell’Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare Sergio Costa.

SEDE LEGALE: VIA FRATELLI SCARATI, 23 70022 ALTAMURA BA

DATI: Sito web: http://www.madeinmurgia.org e-mail: segreteria@madeinmurgia.org madeinmurgia.org@gmail.com pec: madeinmurgia.org@pec.it Tel. 3711572539 C.F.: 91117620723- P.I. 07765770727

SEDI OPERATIVE: • P.ZZA PELLICCIARI, 19 70024 GRAVINA IN PUGLIA BA • VIA SINNI, 26 CAP. 75100 MATERA • VIA MAGNA GRECIA, 39 BARI

TESTATA GIORNALISTICA ONLINE: REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MATERA CON N. 4/2015 www.madeinmurgia.org